Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz


4 maggio 2011 ore 12:20   di chucara2000  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 740 persone  -  Visualizzazioni: 1175

Stiamo seguendo con interesse tutte le vicende legate al blitz dei Nay Seales che hanno portato all’uccisione del terrorista numero uno di Al-Qaeda, Osama Bin Laden: dichiarazioni a caldo, smentite, dubbi, coincidenze, bugie politiche ed altro ancora. Nella panoramica mondiale dell’informazione vediamo che emergono dei dati che vengono accettati senza che nessuno paventi una sorta di critica.

Ci hanno raccontato dettagliatamente, anche con ricostruzioni 3d a cartone animato, tutti i dettagli dell’operazione. A ben guardare il quadro generale sembra che sia stata una grande vittoria per gli USA, un blitz pianificato in otto mesi e durato circa 45 minuti per giungere al risultato finale sperato. Ma siamo sicuri che tutto sia andato come ci hanno raccontato?


Oggi l’unica sicurezza che abbiamo è quella che il terrorista Osama Bin Laden sia morto. Quando non possiamo dirlo con certezza, non sappiamo infatti se l’uccisione del terrorista sia avvenuta veramente la notte del 2 maggio 2011 oppure se fosse già morto da tempo, infatti tante sono state negli anni le dichiarazioni di fonte USA che vedevano Bin Laden morto in qualche raid aereo o per malattia.

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz

Fino a quando non verranno diffuse le prove fotografiche della morte di Bin Laden il dubbio, consentitecelo, rimane. Certo che non abbiamo più dubbi sul fatte che comunque sia morto, infatti come abbiamo già scritto ieri, se Obama si fosse inventato l’uccisione di Bin Laden la sua carriera politica sarebbe finita nel momento in cui lo stesso, vivo, darebbe “segnali” della sua buona salute.

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz

Ma allora che dubbi abbiamo? I dubbi riguardano la buona riuscita del blitz e su come ce lo hanno raccontato. La prima cosa che non ci torna la vediamo proprio all’inizio del blitz, l’elicottero ha un guasto ai comandi (i comandi bloccati!), non si schianta ma atterra nel cortile del rifugio di Bin Laden. Abbiamo poi saputo che non è stata proprio un’operazione a sorpresa proprio perché sui tetti del rifugio c’erano delle guardie che hanno avvistato gli elicotteri ed hanno sparato con mitra e lancia granate.

Quante possibilità ci sono che l’elicottero perso nell’operazione sia stato “vittima” di un guasto e non di un abbattimento? Se riguardiamo il giardino dove il Black Hawk è “atterrato” notiamo subito che la distanza fra il tetto della palazzina dove erano di guardia i terroristi e l’elicottero non è tanta, quante possibilità ci sono che i terroristi facendo fuoco non hanno centrato nessuno dei Navy Seals che “sono scesi dall’elicottero correndo”? Se riguardate il cortile ed il punto dove è atterrato l’elicottero, noterete che i marines hanno 30 metri di zona totalmente scoperta, dei facili bersagli.

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz

Tutta l’operazione è durata 45 minuti circa ci dicono e, dalle ricostruzioni diffuse da ambiente governativo USA si vede che dal momento in cui sono entrati nel palazzo principale alla morte di “Geronimo” sono passati solo 15 minuti, cosa è successo fuori nella mezz’ora precedente, quando fuori si prendevano a “fucilate” terroristi e marines?

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz

Se guardiamo le foto nella “situation room”, sempre che siano foto realmente scattate durante l’operazione e non dopo, per montare tutta la storia, rimaniamo perplessi dal fatto che nelle le facce ritratte non c’è mai un sorriso, ma traspare stupore, sbigottimento, dubbi e facce pensierose. Non c’è una foto dove si “festeggia” per l’operazione riuscita, non vi sembra strano conoscendo il carattere degli americani?

Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz

Sicuramente nei prossimi giorni molti dubbi verranno chiariti ma, visto che i giornalisti sembrano avere i paraocchi è guardano solo dove gli viene indicato di guardare volevamo esprimere i nostri dubbi che, converrete con noi, sono più che leciti.

Articolo scritto da chucara2000 - Vota questo autore su Facebook:
chucara2000, autore dell'articolo Uccisione Bin Laden, Dubbi Sulla Buona Riuscita Del Blitz
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Bin Laden: figlia, preso vivo poi ucciso Davanti a membri famiglia,fonti Pakistan citando figlia 12/enne (ANSA) - LONDRA, 4 MAG - Una figlia di Osama Bin Laden sostiene che suo padre e' stato catturato vivo e poi ucciso dalle forze speciali americane davanti a membri della famiglia nei primi minuti del blitz: lo riferiscono fonti della sicurezza del Pakistan citate da Al Arabiya. Le fonti dicono anche che "le forze speciali Usa hanno portato via solo due cadaveri con loro sull'elicottero militare, quello di Bin Laden e quello di un figlio", in quanto non c'era posto sugli elicotteri dopo la perdita di uno dei velivoli.

Inserito 4 maggio 2011 ore 13:22
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione