Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ufo, Mostro Marino O Bufala? Il Mistero Agita Le Acque Di Un Lago Islandese


13 febbraio 2012 ore 10:20   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 803 persone  -  Visualizzazioni: 1434

Se si tratta di una "bufala" è decisamente ben congegnata: il video, caricato su YouTube, che mostra qualcosa di gigantesco e misterioso muoversi sotto la superficie ghiacciata di un lago in Islanda ha registrato due milioni di visualizzazioni in meno di una settimana.

Le reazioni al filmato non si sono certo fatte attendere: c'è chi parla di un sottomarino ufo, dalla tecnologia avanzatissima e sconosciuta a noi terrestri; altri, invece, credono che si possa trattare di un extraterrestre venuto non si sa come sul nostro pianeta ed adattatosi a vivere in condizioni estreme o, più verosimilmente, di un alieno che ha scelto questo habitat ostile perchè simile a quello del proprio lontano pianeta; altri ancora, infine, ritengono che questa creatura catturata dalle immagini della videocamera possa essere un parente del mostro di Lochness e dell'italiano Lariosauro.


Di questi giganteschi mostri marini avevamo già avuto modo di scrivere qui su Paid2Wrtite: si tratterebbe di autentici fossili viventi, sopravvissuti per qualche ignota ragione all'estinzione di massa dei dinosauri. Il Lariosauro, in particolare, conosciuto anche con il nome affettuoso di Larrie o come "mostro del Lago di Como", sarebbe l'erede di un gigantesco rettile acquatico vissuto nel Triassico: a testimoniare la sua esistenza ci sono dei resti fossili, rinvenuti proprio sul Lago di Como nel 1830 ad opera di Balsamo Crivelli, ma, al di là della veridicità storica del mostro, rimane la leggenda, alimentata da avvistamenti che si sono susseguiti nel corso degli anni.

Nel 1957, ad esempio, nel corso di un'immersione in batisfera davanti le sponde di Dervio, Renzo Pagani giurò di aver visto una specie di gigantesco pesce dal muso di coccodrillo e con delle zampe al posto delle pinne fermo sul fondale. Il mostro di Lochness, invece, è caratterizzato da un lungo collo e si crede possa essere un Elasmosauro, il più grosso tra i Plesiosauri, che in qualche modo è riuscito a sopravvivere e riprodursi nelle acque del lago scozzese sino ai giorni nostri.

Purtroppo le immagini del filmato realizzato in Islanda non mostrano con chiarezza cosa si muova sotto la superficie, tanto che, come detto, le ipotesi vanno dall'ufo sottomarino al dinosauro scampato all'estinzione. Anche i mass media locali si stanno ponendo domande circa questo misterioso avvistamento e si è fatta strada anche l'ipotesi di un gigantesco serpente mitologico, di cui si tramanda da secoli la leggenda. Qualunque cosa agiti le acque del lago islandese, ogni giudizio è sospeso in attesa che il filmato venga attentamente analizzato.

Ufo, Mostro Marino O Bufala? Il Mistero Agita Le Acque Di Un Lago Islandese

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Ufo, Mostro Marino O Bufala? Il Mistero Agita Le Acque Di Un Lago Islandese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione