Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Ultima Confessione Di Michele Misseri


19 novembre 2010 ore 23:05   di hank  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 678 persone  -  Visualizzazioni: 1045

MIchele Misseri ha riconfermato le accuse mosse lo scorso 5 novembre contro la figlia Sabrina. Dalle prime indiscrezioni durante l' interrogatio iniziato intorno alle 12.30 Michele MIsseri ha raccontato al gip di Taranto che sarebbe stata Sabrina Misseri l' unica autrice del delitto della piccola Sarah Scazzi.

L' uomo ha detto che sua figlia sarebbe poi corsa nella sua camera da letto, dove stava riposando, mettendolo al corrente di quello che era accaduto. I due sarebbero poi scesi nel garage di casa dove Sarah giaceva a terra. A quel punto Michele Misseri credendola morta avrebbe pensato che la cosa migliore da fare era quella di nascondere la bambina e prendersi tutta la responsabilità al posto di sua figlia.


L' uomo ha quindi confessato di aver sepolto Sarah Scazzi nella contrada Mosca ma ha negato di aver infierito sessualmente sulla quindicenne sia prima che dopo la sua morte. All' interrogatorio oltre a Sabrina e ai suoi avvocati erano presenti anche i legali della famiglia Scazzi. Sono state prese tutte le misure necessarie affinchè padre e figlia non potessero guardarsi.

Sabrina è stata la prima ad entrare in aula e dopo essersi accomodata è entrato MIchele Misseri cinto da un gruppo di guardie penitenziarie che l' hanno coperto alla vista per le oltre quattro ore di interrogatorio. Tra i due quindi c' è stato un cordone di guardie penitenziarie per evitare che si vedessero. Sabrina Misseri è comunque restata in silenzio senza interferire.

Articolo scritto da hank - Vota questo autore su Facebook:
hank, autore dell'articolo L' Ultima Confessione Di Michele Misseri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione