Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Università Mette In Crisi Il Governo


4 ottobre 2010 ore 10:05   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 385 persone  -  Visualizzazioni: 611

La riforma dell'Università va salvata ad ogni costo, tanto che il Governo sarebbe persino pronto a cambiare strategia per assicurarsi il successo e giocarsi l'ultima carta possibile: modificare il calendario dei lavori alla Camera e progettare un intervento a favore dei ricercatori, la categoria che si è mostrata più critica nei confronti del disegno di Legge Gelmini.

Il problema si è posto in tutta la sua evidenza lo scorso giovedì, quando l'esame della riforma da parte dell'Aula di Montecitorio è stato posticipato, slittando dal 5 al 14 ottobre: potrebbe parere poca cosa, ma in realtà cambia tutto. Inizierà infatti il 15 ottobre la sessione di bilancio della Camera, che si protrae per circa un mese e costringe per legge tutti gli altri provvedimenti ad attendere; qualora venisse confermata la data del 14, dunque, non solo la tanto criticata riforma non verrebbe approvata prima che l'attività accademica entri nel vivo - come era stato garantito dalla stessa Gelmini anche per arginare le crescenti proteste e polemiche - ma si andrebbe di fatto ad arenare su un binario morto, soprattutto se si tiene presente lo spauracchio delle elezioni anticipate a marzo 2011.


Sarebbe uno smacco per il centrodestra,  che sulla riforma scolastica ed universitaria ha decisamente investito non poco, e prontamente si corre ai ripari. Due le ipotesi che vanno facendosi largo in queste ore, in attesa della prossima conferenza dei capigruppo: o anticipare l'esame di Montecitorio all'undici ottobre, oppure addirittura posticipare l'inizio della sessione di bilancio della Camera, spostando i lavori al 18 del mese.

Ma come mai la scorsa settimana la decisione è stata rimandata? In parte a causa delle non poche perplessità manifestate dall'opposizione, soprattutto in materia di copertura finanziaria della manovra, ma in parte anche a causa dei malumori e del clima politico complessivamente mutato anche in seno alla stessa maggioranza, tanto che non è da escludere che un esame "a freddo" dell'intera questione possa portare ad una decisione differente. Ecco allora che si fa largo, tra i tecnici del Ministero dell'Istruzione, l'ipotesi di garantire ai ricercatori un'indennità didattica: i ricercatori, contrattualmente, non sarebbero tenuti ad insegnare, ma la realtà è ben diversa, dal momento che sulle loro spalle pesa quasi il 40% dell'intera didattica universitaria. Proprio la decisione dei ricercatori di protestare contro la riforma Gelmini ha di fatto paralizzato la didattica in numerosi atenei del Paese e da ciò scaturisce l'idea di "salvare capra e cavoli" concedendo un'indennità didattica, ma a questo punto ecco lo scoglio della copertura finanziaria. Anche considerando la somma, piuttosto miserevole, di centocinquanta euro netti al mese, tenendo conto che i ricercatori che di fatto fanno lezione sono attorno ai quindicimila, si raggiungerebbe la cifra certo ragguardevole di quarantacinque milioni di euro all'anno. Cifra, peraltro, solo di qualche milione inferiore a quella richiesta per far partire il piano di assunzione dei professori associati del quale tanto si è discusso.
L' Università Mette In Crisi Il Governo

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo L' Università Mette In Crisi Il Governo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione