Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Uova Dalla Germania Alla Diossina, Ecco Un Modo Per Essere Sicuri


9 gennaio 2011 ore 13:36   di firone  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 338 persone  -  Visualizzazioni: 578

Dopo lo scandalo che ha coinvolto le uova ed i produttori delle stesse in Germania perchè contaminate dalla diossina, il nostro Ministero della Salute ha fatto saper in una nota che per quando riguarda il nostro paese non c'è assolutamente niente da temere. Infatti, in Italia non arrivano uova importati dalla zona tedesca in questione e che quindi non c'è nulla da temere per i consumatori italiani e il nostro fabbisogno di uova viene saturato da quelle prodotte in patria.

Anche per quando riguarda il mangime che veniva dato agli volatili ovaioli con l'Italia nulla ha a che vedere; i nostri produttori non acquistano infatti cibo e mangime per pollame dalla Germania e da quella zona in particolare.


Il ministero ha diramato una nota su come poter riconoscere senza sbagliare dal codice sul guscio delle uova la provenienza ed essere con questo sicuri di quello che si mette nel pentolino per un uovo sodo. Per semplificare basta dare una occhiata al predetto codice.

Se la seconda e la terza lettera sono una I ed una T, vuol dire che l'uovo è prodotto in Italia, se ci sono una G ed una E evidentemente le uova sono state deposte in Germania. A tale proposito si rimanda ad un articolo già inserito su Paid2write all' indirizzo: www.paid2write.org/guide_manuali_how_to/come_leggere_il_codice_sul_guscio_delle_uova_7394.html

Per adesso, senza creare panico ed allarmismo ingiustificato, sarebbe opportuno consumare le uova ma non solo anche carne e latte di sicura provenienza.

Articolo scritto da firone - Vota questo autore su Facebook:
firone, autore dell'articolo Uova Dalla Germania Alla Diossina, Ecco Un Modo Per Essere Sicuri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione