Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

A Verona Altro Tentato Suicidio Per Motivi Economici


29 marzo 2012 ore 13:51   di edodero  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 352 persone  -  Visualizzazioni: 498

Grandi riforme, apprezzamento internazionale, riduzione dello spread, riduzione dell'evasione fiscale. Quante cose meritevoli che ha realizzato questo governo "tecnico", composto da rinomati professori, chiamati ad affrontare una situazione economica-finanziaria drammatica. Peccato che poi l'aria che si respira nella vita reale non è poi così idilliaca. I suicidi o i tentativi di suicidio stanno ripetendosi con incredibile frequenza negli ultimi giorni, avendo come comun denominatore la precarietà economica, l'impossibilità di garantire alle proprie famiglie e a se stessi una vita dignitosa.

Ieri un piccolo imprenditore edile di origini campane si è dato fuoco dinanzi all'Agenzia dell'Entrate, soffocato da una situazione lavorativa e debitoria insopportabile. Oggi un operaio di origine magrebina ha ripetuto il gesto estremo dinanzi al municipio di Verona, giustificandolo con la non percezione dello stipendio da diversi mesi.


Questi sono solo ultimissimi casi registrati dai mass media, ma le situazioni di sconforto insostenibile serpeggia in quantità enormi in tutte le fasce lavorative e in tutte zone del territorio italiano. Nel Nord Est, generalmente indicato come la culla del benessere nostrano, i casi di suicidio hanno raggiunto picchi mai toccati in passato. Ad essere coinvolti in questa vera e propria carneficina non sono solo i lavoratori incapaci di garantire la sopravvivenza della propria famiglia, ma anche i piccoli imprenditori soffocati da un pressione fiscale sempre più invadente e pressante.

Tanto apprezzamento per una politica che conduce all'autodistruzione dell'essere umano, personalmente, non riesco a capirla. Migliorare i conti semplicemente sopprimendo le persone è un'idea che già si è presentata in passato, ma mai si sarebbe creduto che tale politica avesse la forza di ripresentarsi, seppure abbigliata in modo diverso.

Se la salvaguardia delle esigenze finanziarie coincide con il privare i cittadini della propria vita o, comunque, dei mezzi necessari a garantire la un'esistenza dignitosa andrebberro un attimo riviste le priorità. Probabilmente si stanno prediligendo esigenze non primarie oppure si stanno utilizzando strumenti non efficaci.

Chi è preposto a gestire la spinosa questione farebbe bene a rivedere con attenzione quel che si sta facendo, monitorando le conseguenze non solo numeriche ma anche le ripercussioni sulla vita reale. Aumentano i fallimenti, le situazioni di crisi, i gesti estremi di autolesionismo, questa è la realtà lontana da Palazzo Chigi e da Bruxelles. E se finora la violenza si è rivolta contro se stessi, nulla osta all'individuazione di obiettivi diversi di tanta disperazione. Inutile fare processi quando il danno è fatto, è meglio agire per tempo.

Articolo scritto da edodero - Vota questo autore su Facebook:
edodero, autore dell'articolo A Verona Altro Tentato Suicidio Per Motivi Economici
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione