Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Via Alle Liberalizzazione: Orari Liberi Per I Negozi


4 gennaio 2012 ore 16:12   di Feniks  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 320 persone  -  Visualizzazioni: 577

Con l’anno nuovo entrano in vigore le prime liberalizzazioni disposte dal Decreto Monti. Dal 1° gennaio infatti negozi, bar, ristoranti e centri commerciali potranno restare aperti 24 ore su 24, per tutti i giorni dell’anno. Senza più limitazioni.

Non si fanno mancare le reazioni contrastanti tra le associazioni dei consumatori e quelle di categoria. Per le prime questa legge è una conquista epocale che potrà portare il consumatore ad avere meno vincoli, e quindi ad una spesa più selettiva. Pensate per esempio ad un lavoratore che fa la spesa nelle ore serali e che, con l’applicazione di questa riforma, avrà molto più tempo per effettuare i suoi acquisti. Inoltre, grazie alle turnazioni necessarie per mantenere gli esercizi aperti nell’interno arco della giornata potrebbero essere creati nuovi posti di lavoro.


Di parere opposto invece i commercianti, tutti schierati per il NO alla legge, secondo cui la liberalizzazione porterà giovamento solo ai grandi centri, a scapito della piccola distribuzione che non avrà più armi per far fronte alla concorrenza. La conseguenza diretta sarebbe dunque la chiusura di tanti piccoli esercizi, con una conseguente diminuzione di posti di lavoro. E disagi per la popolazione, soprattutto anziani residenti nei centri cittadini che vedranno sparire i punti vendita e saranno costretti a recarsi nei grandi centri commerciali.

E la politica? Anche qui, si potrebbe dire come al solito, vi sono reazioni opposte tra le varie amministrazioni dei comuni. C’è perfino un ricorso alla Corte Costituzionale da parte della Regione Toscana, intenzionata a non applicare la riforma. Un SI convinto arriva invece da Roma e Napoli (curiosamente amministrate da coalizioni diverse ma in accordo su questa tematica).

In questo caos di pareri opposti ecco spuntare una soluzione: la turnazione; negozi aperti a turno nei quartieri della città in modo che ci sia sempre un esercizio con le saracinesche alzate. In questo modo si darebbe a tutti, compresi i piccoli negozi a gestione familiare, la possibilità del riposo settimanale e, nel contempo, si garantirebbe un miglior servizio agli acquirenti. Certo occorre l’assenso di tutti. Sarà facile?

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Via Alle Liberalizzazione: Orari Liberi Per I Negozi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione