Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Vicenza: Bloccato L' Arrivo Dei Profughi, Mentre Il Caos Istituzionale Aumenta


20 maggio 2011 ore 10:17   di Brillina  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 329 persone  -  Visualizzazioni: 565

E' diventato una specie di giallo quello dell'arrivo dei profughi nel vicentino. Per ora il piano è congelato. A livello istituzionale ci sono stati diversi terremoti, il primo dei quali riguarda la Regione La procedura prevede che ci sia un “soggetto attuatore” del piano profughi; fino a un paio di giorni fa il commissario straordinario era Roberto Tonellato, dirigente regionale e responsabile della Protezione Civile, molto vicino al presidente regionale Luca Zaia, che però, due giorni fa, lo ha sollevato dall'incarico.

Con questo gesto il presidente della regione ha voluto porre fine a quella che lui stesso ha definito: "Mera propaganda politica”; Zaia ha affermato che da più parti si sono create: “difficoltà istituzionali e ambientali a chiunque cerchi di operare nel rispetto delle legislazioni vigenti” definendo la revoca "insindacabile e irrevocabile" e auspicando la nomina di un interlocutore che “possa contribuire a dare un risultato migliore alla difficile e necessaria attuale congiuntura”.


Luca Zaia è quella stessa persona che all'inizio della cosiddetta emergenza profughi, aveva dichiarato: “Hanno scarpe firmate, giubbotto all’occidentale e telefonino, non è gente che chiede l’asilo politico”. E il ministro dell'interno che ha approvato il rilascio del permesso di soggiorno per protezione temporanea, è il leghista Roberto Maroni, come leghisti sono il presidente della provincia di Vicenza e molti sindaci locali.

Vicenza: Bloccato L' Arrivo Dei Profughi, Mentre Il Caos Istituzionale Aumenta

E' quindi uno scontro tutto politico: è facile, infatti, fare proclami demagogici sull'invasione degli immigrati, ma quando ci si trova a gestire le situazioni, si deve fare i conti con le leggi e i trattati internazionali che l'Italia ha firmato e che devono essere rispettati (la Convenzione di Ginevra del 1951 e la nostra stessa costituzione).

Intanto il presidente della provincia di Vicenza, ha corretto il tiro affermando “Ospitalità ai profughi a due condizioni: che siano effettivamente profughi, cioè provenienti da un Paese in guerra, e che ci sia un impegno scritto del Governo che ne stabilisce termini e modalità”.

Vicenza: Bloccato L' Arrivo Dei Profughi, Mentre Il Caos Istituzionale Aumenta

Per ora, comunque, non ci saranno gli arrivi previsti a Mezzaselva: il sindaco di Roana, Valentino Frigo è assolutamente contrario, insieme con la stragrande maggioranza dei sindaci vicentini. Il prefetto Fallica non può far altro che prenderne atto e comunicarlo al commissario straordinario, che però non c'è più.
Ora tocca alla politica romana decidere; i fautori del federalismo, appena si trovano davanti a scelte locali, delegano le responsabilità al governo nazionale.

A Vicenza e Foza comunque ieri ci sono stati i primi contatti con i due gruppi di migranti arrivati (20 a Vicenza, ospitati all'istituto Salvi e 49 a Foza, che avrebbero dovuto essere trasferiti a Mezzaselva); passeggiate in centro e scuola di italiano per cominciare un percorso comune di conoscenza e amicizia.

Articolo scritto da Brillina - Vota questo autore su Facebook:
Brillina, autore dell'articolo Vicenza: Bloccato L' Arrivo Dei Profughi, Mentre Il Caos Istituzionale Aumenta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione