Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Video Scandalo Di Un Soldato Israeliano Che Irride Una Detenuta Palestinese


5 ottobre 2010 ore 22:11   di Pongus  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 322 persone  -  Visualizzazioni: 633

Circola da poche ore sul web un video scandalo che fa davvero rabbrividire: nel video c'è un soldato israeliano che balla, forse imitando la danza del ventre, intorno ad una donna palestinese prigioniera e la deride apertamente. Il video è stato diffuso ieri sera dalla tv israeliana Canale 10, a sua volta ripreso da alcuni siti arabi e ora rischia di scatenare un turbinio di conflitti politici e di rompere i già tesi rapporti tra Israele e Palestina.

Nel video, della durata di oltre un minuto, il soldato deride la povera donna, la quale è posta con la faccia rivolto verso il muro, e con un sorriso agghiacciante si impegna in un vergognoso balletto, fregandosene della dignità della donna. In sottofondo c'è un tema musicale, come per accompagnare il disgustoso balletto, che tuttavia non nasconde le risate senza volto di alcune persone poste dietro alla telecamera, presumibilmente un gruppo di commilitoni.


Non è il primo scandalo che coinvolge Israele e Palestina: in passato infatti avevano fatto rabbrividire di disgusto le foto pubblicate su Facebook della donna - soldato israeliana Eden Abargil, in cui sbeffeggiava e derideva dei detenuti palestinesi.

Questo ulteriore episodio di violenza e disumanità è l'immagine più brutta di una guerra che continua da secoli e rischia ora di acuirsi ulteriormente. Per tentare di placare gli animi lo Stato maggiore israeliano ha immediatamente preso le distanze dal gesto immortalato nel video, esprimendo la sua contrarietà sull'accaduto. A differenza del caso della donna - soldato, questa volta il militare protagonista dello scandalo è un soldato ancora in servizio e questo aggrava notevolmente la situazione.

Qui di seguito ho pubblicato il video al centro dello scandalo politico, naturalmente potete non cliccarci sopra dato che sono brutte immagini che personalmente ritengo disgustose.

Articolo scritto da Pongus - Vota questo autore su Facebook:
Pongus, autore dell'articolo Video Scandalo Di Un Soldato Israeliano Che Irride Una Detenuta Palestinese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • sara
    #1 sara

brutto video, nulla da dire. personalmente però ritengo ancora peggiori quelli degli estremisti islamici nei quali viene tagliata la gola in diretta ai prigionieri e li si fa morire lentamente davanti alla telecamera dissanguati mentre le urla (piu simili a richiami di foca in queste condizioni per la verità) escono dalla trachea e non dalla bocca, il tutto condito da zampilli di sangue e da vari "allah ahbar" dei guerriglieri felicissimi del gesto.. ma questione di gusti personali, ci mancherebbe. Ognuno ha i suoi scandali

Inserito 5 ottobre 2010 ore 22:25
 

sono d'accordo con te: fortunatamente in questo video non c'è violenza esplicita, tuttavia la considero una scena assolutamente riprorevole. Disgustoso come lo era stato il video su come venivano trattati i prigionieri a Guantanamo mi pare.

Inserito 5 ottobre 2010 ore 22:52
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione