Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Waka Waka, Un Plagio... Ma Di Chi?


19 giugno 2010 ore 10:22   di migio  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1364 persone  -  Visualizzazioni: 2203

L'inno dei mondiali 2010, forse per l'orecchiabile cantilena e forse per la pesante diffusione da parte delle radio e televisoni è sulla bocca di tutti. Ritmi africani e la sensuale voce di Shakira sono sicuramente stati la formula che ha portato alla scelta del pezzo come colonna sonora dei mondiali ed al conseguente successo planetario.


Il brano e la musica interpretati da Shakira accompagnata dal gruppo sudafricano Freshlyground sono stati scritti dalla Cantante e John Hill, anche produttori del singolo. Recentemente i due sono stati accusati di plagio da parte di Wilfrido Vargas, un dominicano, autore di un pezzo intitolato "El negro no puede" ed interpretato dalle "Las Chicas del Can" nel 1982 chiedendo 11 milioni di euro come risarcimento.

Ascoltando questo pezzo le somilianze sono più che evidenti, sia nella musica che nel testo; ecco i ritornelli a confronto:

Waka Waka (This Time for Africa) – Shakira, John Hill - 2010
Tsamina mina zangalewa
This time for Africa
Tsamina mina eh eh
Waka waka eh eh
Tsamina mina zangalewa
Anawa aa
Tsamina mina eh eh
Waka waka eh eh
Tsamina mina zangalewa
This time for Africa

El negro no puede - Wilfrido Vargas - 1982
Samina mina,hehe waka waka hehe, samina mina samina a legua a naguan
Samina mina hehe , waka waka hehe, samina mina samina a legua a naguan
Tjango tjango, samina mina samina a legua a naguan
Tjango tjango, samina mina samina a legua a naguan

Ma l'inno dei mondiali è stato iscritto ispirandosi, principalmente nel ritornello, ad un tradizionale canto diffuso tra i militari camerunesi chiamato Zangaléwa (che si legge "Zamina mina") risalente alla sconda guerra mondiale. Questo canto è stato probabilmente anche l'ispiratore della canzone del 1982 e proprio per questo l'accusa di plagio da parte del dominicano Vargas è totalmente infondata. Questa è una versione del canto tradizionale, suonata dal gruppo "Golden Sounds" della vera prima versione del celeberrimo “Waka Waka”.

Articolo scritto da migio - Vota questo autore su Facebook:
migio, autore dell'articolo Waka Waka, Un Plagio... Ma Di Chi?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione