Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Wikileaks: Berlusconi E Gli Altri


28 novembre 2010 ore 23:00   di prometeo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 334 persone  -  Visualizzazioni: 553

E' scattata l'ora "X" e molti grandi del Mondo tremano. I siti di tutto il mondo hanno iniziato a diffondere i primi stralci delle notizie contenute nei documenti fino a qualche ora fa segreti del Dipartimento di Stato Americano. Sono, addirittura, circa 2,7 milioni le mail che il dipartimento di Stato americano ha scambiato con varie sedi diplomatiche nel mondo e che ormai sono finitein rete e nelle principali redazioni di media del pianeta.

Tra le anticipazioni che si possono leggere troviamo tra i più criticati il premier Berlusconi che viene in più lettere definito secondo il parere dell'incaricata d'affari americana (Elizabeth Dibble) a Roma "Incapace, vanitoso e inefficace come leader europeo moderno". Sempre Berlusconi viene descritto "fisicamente e politicamente debole" soprattutto a causa delle "frequenti lunghe nottate" e l'abitudine ai party dimostrano che non si riposa a sufficienza".Nei primidocumenti rivelati Silvio è visto con scarsa fiducia, e con aperto sospetto, per i suoi rapporti con Vladimir Putin, di cui, tra l'altro, viene definito il "portavoce in Europa".


I principali altri argomenti emersi riportano l'attenzione su Putin definito un maschio dominatore, su Angela Merkel che eviterebbe diplomaticamente i rischi. Ma c'è spazio ache per "l'ipocondriaco Gheddaffi e la sua cara infermiera"; sulla Cina e il suo rapporto "conflittuale" con Google. Siparla di veri e propri attacchi informatici diretti dal Governo Cinese che si protraggono dal 2002 con contatti anche con il governo americano e con il Dalai Lama.

Tra gli spiati non mancano Ban Ki-moon e i diplomatici Onu con l'obiettivo di raccogliere informazioni sui piani dell'Onu e sulle intenzioni del segretario Onu Ban Ki-Moon e del suo segretariato su temi specifici come l'Iran.

Si parlerebbe di dossier per preparare lla guerra con l'Iran. In un dispaccio si parla di colloqui confidenziali di funzionari Usa con il principe ereditario Mohammed Bin Zayed di Abu Dhabi, dove il principe direbbe che "una rapida guerra convenzionale con l'Iran sarebbe meglio delle conseguenze a lungo termine di un conflitto nucleare". Ma emergono achenotizie sul Pakistan, sul conflitto coreano, sui detenuti di Guantanamo, su arabi e guerra al terrorismo.

Aspettiamo e vedremo le reazioni!

Articolo scritto da prometeo - Vota questo autore su Facebook:
prometeo, autore dell'articolo Wikileaks: Berlusconi E Gli Altri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione