Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Yara Gambirasio Ansa: Fermato Un Tunisino, La Svolta è Vicina


5 dicembre 2010 ore 08:26   di luceelettrica  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1570 persone  -  Visualizzazioni: 2140

Yara Gambirasio ultime notizie ansa; è stato fermato nella notte un tunisino e forse anche un italiano, forse la svolta nel caso di Brembate,è vicina. Il tunisino era su una nave salpata da Genova e diretto in Marocco;i carabinieri l’anno fermato per alcuni accertamenti, ma potrebbe essere coinvolto nel rapimento di Yara Gambirasio; ormai è chiaro:è stata rapita da qualcuno che la conosceva, si è fidata di qualcuno di cui non aveva paura.

I due fermi sono arrivati nella notte dopo che la poilizia di Brembate ha risentito la testimonianza di Enrico Tironi, il ragazzo aveva infatti affermato di aver visto Yara in compagnia di due uomini e nonostante avesse ritrattato subito, i dettagli forniti hanno insospettito gli inquirenti.


Forse siamo vicini ad una svolta, intanto il presidente dell’isola bergamasca Silvano Donadoni, ha scritto una lettera destinata ai genitori di Yara e al sindaco di Brembate di sopra;ecco alcuni tratti della lettera:
“Aspettiamo tutti una sola cosa, l’unica cosa che davvero conta: il ritorno di Yara, sana salva, con la sua gioia di vivere, la sua positività e i suo sorriso. Esprimiamo la nostra infinita gratitudine, ai Magistrati Inquirenti, alle Forze dell’Ordine, ai Volontari di Protezione Civile, al Corpo dei Vigili del Fuoco, al Corpo Forestale dello Stato e a tutti quanti si stanno prodigando perché questa terribile vicenda possa avere un lieto fine”.

Forse proprio nella giornata di oggi si avranno nuove notizie,speriamo rassicuranti, sul destino di yara gambirasio e della sua famiglia.

Articolo scritto da luceelettrica - Vota questo autore su Facebook:
luceelettrica, autore dell'articolo Yara Gambirasio Ansa: Fermato Un Tunisino, La Svolta è Vicina
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Tina
    #1 Tina

ancora un triste e grave episodio non ci resta che pregare e invocare Gesu' a darci una mano a riprende la razio. Penso siamo arrivati in fondo tocca a noi esseri "civili" fare tutti gli sforzi possibili a riportare un po' di rigore in tutto e per tutto.Fare giornalismo in maniera seria e cosciente nessuno non puo' riflettere sul fatto che a questa tragedia non abbia contribuito la spettacolarizzazione del caso Avetrana basta basta e ancora basta!

Inserito 5 dicembre 2010 ore 13:07
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione