Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Auto Che Frena Da Sola


20 gennaio 2010 ore 15:45   di Laurissima  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 698 persone  -  Visualizzazioni: 1362

L’auto che frena da sola è la nuova Volvo Xc60 grazie al City Safety. Un dispositivo che previene i tamponamenti che capitano alle piccole velocità, quelli causati dalla distrazione, perché il bimbo dietro si mette a piangere o perché non si ha portata di mano la carta per pagare l’autostrada.

Si attiva al di sotto dei 30 all’ora quando un dispositivo laser montato nella parte superiore del parabrezza monitora la velocità e la marcia delle vettura che si trovano davanti. Se c’è una frenata improvvisa il sistema avverte il rischio di collisione, proietta una luce rossa sul parabrezza e avverte con un suono del pericolo. Se il guidatore non accenna a fermarsi, l’auto frena da sola: se lo spazio d’arresto è sufficiente evita la collisione, se non basta limita i danni. Insieme con questa chicca si trovano il dispositivo che avverte se si superano le linee di corsia senza che la freccia sia inserita e il Blis, che segnala accendendo una spia negli specchietti retrovisori che si sta per essere superati da un altro veicolo che si trova nell’angolo buio del retrovisore.


Un altro segreto del suo successo è quello di saper garantire una potenza appropriata non appena si accarezza il pedale del gas per scattare al semaforo, effettuare un sorpasso in tranquillità, o anche semplicemente andare in coda a passo d’uomo. Il resto lo fanno le dimensioni compatte e un comportamento dinamico preciso che rendono Xc60 una vettura in grado di farsi apprezzare tanto sull’asfalto cittadino quanto in autostrada o quando si affrontano le strette curve delle strade di campagna.

Eppoi le quattro ruote motrici assicurano una tenuta perfetta e la funzione Instant Traction trasferisce la potenza dalle ruote anteriori a quelle posteriori in un baleno. Il sistema frenante è basato su quello della sorella maggiore Xc90: i potenti freni, abbinati al peso inferiore dell’auto, fanno sì che le prestazioni in fase di frenata siano eccellenti. E se in curva si rilascia all’improvviso il pedale dell’acceleratore mentre si sterza, come accade quando si imbocca in ritardo uno svincolo autostradale, interviene il Dstc a restituire stabilità.

C’è da affrontare un pendio a picco? Nessun problema: l’Hdc, optional, controlla la velocità della vettura e la mantiene stabile su livelli ridotti. In questo modo il conducente è libero di concentrarsi solamente su come sterzare in tutta sicurezza. E per chi non ha velleità fuoristradistiche? Nel 2009 seguirà una versione a trazione anteriore da 2,4 litri, dotata di un motore diesel Euro 5 da 175 cavalli ed emissioni di anidride carbonica di circa 170 g/km, una Xc60 sempre affascinate ma più sobria e più economica.

Articolo scritto da Laurissima - Vota questo autore su Facebook:
Laurissima, autore dell'articolo L' Auto Che Frena Da Sola
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione