Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Automobilia, Una Branca Dell' Arte Moderna Che Si Sta Consolidando


19 ottobre 2010 ore 19:18   di 1econ  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 377 persone  -  Visualizzazioni: 989

Il collezionismo di oggetti relativi alle automobili e alle aziende dell’automotive entra di fatto nell’Arte Moderna, con grandi aspettative ed ottime opportunità. L’Automobilia è quella branchia del collezionismo che comprende in senso lato tutti gli oggetti legati al mondo dell’automobile, al di là delle automobili stesse. E’ un settore dallo sviluppo relativamente recente, e che sta avendo sempre maggior seguito a livello mondiale; spazia dalla letteratura storica con libri e manuali, alle immagini e fotografie fino ad arrivare ad intere parti di autovetture, stampi originali, strumenti ed attrezzi, caschi, trofei dei grandi campioni e sculture ispirate al mondo dell’automobile.

La gioia, si sa, è una sensazione intima e soggettiva, e la gioia per il possesso di un oggetto anziché di un altro lo è ancor di più. Cercare quindi di comprendere a pieno e in modo razionale questo settore collezionistico è quasi un’utopia. Ci si può se non altro affidare alla legge della domanda e dell’offerta, secondo cui se si realizza uno scambio ad un determinato valore, significa che quello è il valore corretto per quel tipo di oggetto.


Essendo di fatto un settore giovane, sono in molti a proporre oggetti che per un motivo o per un altro essi ritengono avere un potenziale interesse collezionistico. Ma di questi solo una minima parte possiede le giuste caratteristiche per poter essere considerati realmente interessanti.

Sicuramente a tal fine concorrono diversi fattori, primo tra tutti la sua rarità: un esemplare unico ha sempre un valore molto maggiore di un altro prodotto in piccola serie. Concorrono inoltre il ruolo coperto nella storia dell’automobile e l’epoca di produzione. Tutto ciò che è antecedente alla Seconda Guerra Mondiale infatti è rarissimo da trovare, in quanto prodotto in pochissimi esemplari ed artigianalmente.

Oltre a questo, esistono come in tutti i settori dei “fuoriclasse”, degli oggetti cioè che pur non avendo tutte le caratteristiche sopra elencate ne possiedono una in particolare: l’esclusività.
E’ il caso del pomello del cambio della Aston Martin DB5s di James Bond, che parteciperà all’asta di RM Auctions a Londra il 27 ottobre 2010 (stimato oltre 10.000 euro), dotato di pulsante per eiettare il sedile del passeggero, ovviamente non funzionante in quanto creato per la finzione scenica del film del noto agente segreto 007.

Un altro esempio è il casco di Michael Schumacher utilizzato nella stagione sportiva 2000, nemmeno paragonabile con uno analogo del suo compagno Barrichello, a parità di epoca e verosimilmente di numero di esemplari, visto l’incredibile appeal che il 7 volte campione del mondo ha sul pubblico della Formula 1 e non solo.

Un ulteriore esempio e forse più significativo è la meravigliosa scultura in legno del Cavallino Rampante appartenuta ad Enzo Ferrari, il carismatico Drake di Maranello e fondatore del marchio di automobili più prestigioso nel mondo. Successivamente fu esposta per anni all’interno del Museo di J. Swaters (ex pilota di Formula 1 e grande amico di Enzo Ferrari) a Francorchamps in Belgio, in una delle più importanti e pionieristiche collezioni di Automobilia del mondo legata al marchio Ferrari.

Automobilia, Una Branca Dell' Arte Moderna Che Si Sta Consolidando
La scultura rappresenta proprio il simbolo della Ferrari nel senso più raro ed assoluto, avendo la coda rivolta verso il basso, proprio come l’originale Cavallino Rampante che Enzo Ferrari ricevette in dono dalla Contessa Paolina Baracca, e che decise di utilizzare come logo per la sua Scuderia sin dagli anni ‘30. Questa importante scultura appare inoltre alle spalle di Enzo Ferrari in alcune delle rarissime interviste televisive realizzate, e sembra che sia già stata candidata ad essere esposta al Museo Casa Natale di Enzo Ferrari, di prossima realizzazione. Attualmente non è dato sapere quale sia il suo valore, ne se sia disponibile sul mercato, ma sicuramente quest’opera d’arte legata al mondo dell’automobilismo contiene la quint’essenza di tutto il settore Automobilia: rarità, epoca, importanza, rappresentatività ed esclusività.

Emiliano Bonacini

Articolo scritto da 1econ - Vota questo autore su Facebook:
1econ, autore dell'articolo Automobilia, Una Branca Dell' Arte Moderna Che Si Sta Consolidando
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione