Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Carburante Troppo Caro? Metano E Gpl Corrono In Nostro Aiuto. Ecco Perché


21 dicembre 2011 ore 22:16   di Ciuffo79  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 749 persone  -  Visualizzazioni: 1290

La costante crescita del prezzo dei carburanti, associata ad un costo mediamente molto alto per il possesso e la manutenzione dell’automobile, induce molti cittadini al ricorso ad alimentazioni alternative alla benzina ed al gasolio per le proprie vetture.

Senza dubbio sono il metano ed il gpl le soluzioni più adottate, a discapito delle auto ibride o completamente elettriche che non hanno ancora avuto un vero e proprio boom di vendite in Italia.


I numeri relativi alle immatricolazioni auto parlano chiaro: nei primi undici mesi dell’anno, sono state quasi 50mila le auto immatricolate con alimentazione a Gpl e quasi 35mila quelle alimentate a metano, a fronte di solo 266 auto elettriche immesse in strada (fonte Corriere della Sera).

Carburante Troppo Caro? Metano E Gpl Corrono In Nostro Aiuto. Ecco Perché

Naturalmente il motivo trainante di questo piccolo boom (in controtendenza rispetto al mercato dell’auto che è in netta decrescita) è dato dai consumi delle auto a gpl e metano che garantiscono una possibilità di percorrenza a costi decisamente più bassi.

Nonostante il costo mediamente più alto delle auto a metano e gpl, infatti, il “recupero” della spesa eccedente il costo di un’analoga auto a gasolio o benzina, è velocemente realizzabile grazie al risparmio sul costo del carburante.

Se un litro di benzina e gasolio costa infatti ad oggi rispettivamente 1,67 e 1,65 euro, il gpl si attesta su 0.74 euro al litro ed il metano su 0.93 euro al kilogrammo (che corrisponde ad 1,5 litri di altro carburante).

Per fare un piccolo esempio, la Opel ha immesso sul mercato una nuova auto a metano (la Zafira Tourer) con un serbatoio di 25 kg di capacità, che consente di percorrere 530 km con un pieno.
Calcoli alla mano si risparmiano oltre 50 euro di carburante ogni 1000 km, il che significa che con una percorrenza media di 20mila kilometri annui, il risparmio ammonta a circa 1000 euro (1500 euro se si percorrono 30mila kilometri).

Oltre ad abbattere notevolmente il costo di manutenzione dell’auto, gpl e metano consentono tra l’altro maggiore libertà di movimento, spesso impedita dai costi eccessivi di un pieno.

Ma quanti sono i modelli di auto disponibili in Italia con alimentazione a gpl e metano?
Attualmente è possibile identificare 165 modelli di automobili a Gpl (con Renault e Fiat che primeggiano per la gamma offerta) e 56 versioni di auto a metano (14 modelli di auto) tra le quali spiccano le Fiat Panda, Grande Punto, Punto Evo, Qubo e Doblò.

Le auto elettriche immatricolabili in Italia sono soltanto 6: la Citroen C-zero e la Renault Fluence.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Carburante Troppo Caro? Metano E Gpl Corrono In Nostro Aiuto. Ecco Perché
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione