Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Importare Una Moto D' Epoca In Italia (nazionalizzazione) - Parte 2


14 gennaio 2011 ore 12:13   di fuoribordo  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 1922 persone  -  Visualizzazioni: 2765

Nella prima parte dell'articolo ho descritto nel dettaglio le prime due fasi dell'avventura che mi ha consentito di comprare un Norton Commando 850 del 1975 in Inghilterra, trasportarlo in Italia e targarlo. In particolare abbiamo visto la parte di compravendita, il trasporto e la produzione del famigerato Certificato Caratteristiche Tecniche (CCT) rilasciato dall'FMI. In questa seconda parte vediamo il resto.

3 - La Motorizzazione Civile - Appena ricevuto questi benedetti documenti mi sono precipitato alla motorizzazione civile di Via Casilina a Roma in cui ho trovato un signore molto disponibile e simpatico che mi ha spiegato con gentilezza tutte le cose che non andavano. Ma quale erano le cose che non andavano? Beh la piu’ grave era il MOT...se il MOT e’ in regola non e’ necessario il collaudo, putroppo in Inghilterra si puo’ passare la revisione con dei "suggerimenti", ossia ti consigliano di intervenire su una parte meccanica nel piu’ breve tempo possible, ma questo non pregiudica la revisione del veicolo. Nel mio caso nel MOT era presente un "suggerimento" sul freno posteriore, e anche se in Inghilterra la moto avrebbe potuto circolare, per la motorizzazione italiana la moto doveva necessariamente fare il collaudo.


La seconda cosa era la traduzione giurata, non l’avevo fatta. Ma chi fa la traduzione giurata? Beh…ci sono delle agenzie specializzate che le fanno, ma i costi sono davvero proibitivi. Girando su internet mi sono accorto che la traduzione giurata si puo’ fare da soli in tribunale, basta tradurre il libretto in Italiano su un foglio e recarsi in tribunale con l’originale. Il costo dipende dal numero di pagine, ma la buona notizia e’ che costa davvero poco, mi sembra di aver pagato 16 euro, contro le centinaia che mi chiedevano le agenzie. Incredibile.

Nel caso in cui il MOT sia valido credo che si debba fare anche la traduzione giurata anche di quello.

Per avviare la pratica in motorizzazione si devono pagare dei bollettini che si possono ritirare presso gli uffici:

* euro 9 su c/c 9001
* euro 24.24 su c/c 4028</li>
* euro 21,17 su c/c 121012 (per la targa del motoveicolo)
* euro 25,82 su c/c 9001 solo se si deve effettuare il collaudo

4 - Il Collaudo

Come Importare Una Moto D' Epoca In Italia (nazionalizzazione) - Parte 2
Con la traduzione giurata in mano sono andato di nuovo in motorizzazione, putroppo l’impiegato simpatico era in ferie ed al suo posto c’era una persona di quelle che investiresti volentieri e ripetutamente con un TIR carico di marmo di Carrara. Resistendo con fatica alla forte tentazione di picchiarlo sono riuscito a prenotare il collaudo: non mi hanno dato una data, ma piuttosto un sito web. Avrei dovuto monitorare con pazienza il sito e un giorno sarebbe apparso il mio nome. Dopo 15 giorni la profezia si e’ avverata.

Per l’occasione ho affittato un furgone e con l’aiuto di amico ho portato il potente bolide inglese agli esami. Dopo una mattinata di attesa e' arrivato il mio turno e l’ingegnere facendo delle facce disgustate che parevano dire: "Qui proprio non va…" ha sollevato delle critiche che mi limito ad semplicemente ad elencare:

* Il clacson della moto e’ una tromba, come quello delle automobili, non va bene.
* La moto e’ rumorosa, il rumore delle punterie e’ eccessivo.
* Il numero del telaio ha una "F" che non capiamo.

Dopo avermi terrorizzato a dovere, l’ingegnere ha deciso che le pecche riscontrate si potevano considerare veniali e dopo pochi minuti ho ricevuto la famigerata targa ed un foglio che autorizzava la circolazione della motocicletta. Il libretto sarebbe arrivato dopo 20 giorni.

5- Il Certificato di Proprieta' (CdP)

Una volta ottenuta la targa mi illudevo di aver finito, non pensavo che il certificato di proprieta’ fosse l’anello debole della catena.

Il modo piu’ facile per ottenere il Cdp dall'ACI e’ avere una fattura di acquisto in cui sia indicato anche ii numero di partita IVA del venditore (in Inghilterra si chiama VAT).

Se si dispone di questo documento il CdP viene fornito il giorno stesso senza troppi problemi, altrimenti la faccenda si complica. Fortunatamente avevo una fattura o qualcosa che gli somigliava fortemente e dopo aver discusso un'ora con la responsabile del servizio clienti sono riuscito a sfangarla.

Nel caso in cui si e’ sprovvisti di fattura si puo’ provare a portare un amico che dichiara per iscritto di essere il venditore. Putroppo anche con questo stratagemma alcuni amici hanno avuto problemi: dipende da molteplici fattori, quali l’identita’ e l’umore dell’impiegato di turno, la sua soddisfazione sessuale ecc.

Il costo del C.d.P. e' di 50.16 euro.

Il 13 Novembre 2009, finalmente, dopo 9 mesi di gestazione ho partorito con estrema soddisfazione un Norton Commando 850 nazionalizzato.

Andrea Toro

Articolo scritto da fuoribordo - Vota questo autore su Facebook:
fuoribordo, autore dell'articolo Come Importare Una Moto D' Epoca In Italia (nazionalizzazione) - Parte 2
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • mirco
    #1 mirco

Grande da e mesi cercavo qualcuno che mi spiegasse efficacemente come funzionava. grazie di questa descrizione

Inserito 2 luglio 2011 ore 10:07
 

alla fine quanto hai speso per la burocrazia merdosa di questo paese?

Inserito 9 luglio 2014 ore 13:33
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione