Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Nuova Giulietta Alfa Romeo


1 luglio 2010 ore 19:20   di hank  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 719 persone  -  Visualizzazioni: 1167

La Giulietta dell' Alfa Romeo è un' auto completamente nuova e non rappresenta la riproposizione di un modello precedente. Presenta elementi di grande originalità sia a livello di carrozzeria che di interni.

Alcuni particolari come le linee arrotondate, gli spoiler sporgenti, le griglie arrotondate, i fari led di ultima generazione nonchè gli interni concepiti per garantire un' abitabilità ottimale al guidatore e ai passeggeri la rendono una vettura che compie un vero e proprio salto generazionale. I comandi sulla plancia sono facilmente accessibili e il disegno del cruscotto è di chiara ispirazione retrò.


La Giulietta è disponibile sul mercato in 5 diverse motorizzazioni che variano dai 105 a 235 cavalli, benzina o diesel, cambio a sei marce, tutte fornite di turbocompressore e dai consumi a basso impatto ambientale euro 5. E' dotata di differenziale elettronico Q2 che permette di ampliare le prestazioni dinamiche dell' auto e del dispositivo di controllo DNA che consente di adattare sterzo, motore, freni e controlli alettronici alle esigenze di guida del conducente.

La versione a benzina ha un consumo medio di circa 15 Km con un litro di carburante e passa da 0 a 100 Km all' ora in otto secondi e mezzo. La vera innovazione della Giulietta sta nella dotazione dei dispositivi elettronici che consentono di variare l' assetto e la guidabilità della vettura a seconda delle esigenze di guida e semplicemente premendo un bottone sulla plancia dei comandi. La nuova giulietta dell' Alfa Romeo coniuga sicurezza, sportività, confort ed eleganza.

Articolo scritto da hank - Vota questo autore su Facebook:
hank, autore dell'articolo La Nuova Giulietta Alfa Romeo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione