Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Maserati All' Attacco Diretto Di Porsche


13 novembre 2012 ore 21:33   di dariomontrone  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 770 persone  -  Visualizzazioni: 1059

Questa volta Maserati fa sul serio, stando anche al piano industriale presentato dall’amministratore delegato Sergio Marchionne lo scorso 30 ottobre. La Casa del Tridente allargherà il proprio raggio d’azione, andando oltre gli attuali modelli Quattroporte, GranTurismo e GranCabrio. L’obiettivo è lo stesso del rilancio condotto all’inizio del terzo millennio sotto la gestione Ferrari, ovvero togliere clienti ai blasonati costruttori tedeschi, primo fra tutti Porsche. Il primo passo di questa rinnovata sfida è la nuova Maserati Quattroporte che sarà presentata ufficialmente al Salone di Detroit, in programma a gennaio 2013.

Maserati è stato il primo costruttore di auto sportive ad entrare nel segmento delle berline granturismo di lusso. Infatti, la Quattroporte attesa all’importante kermesse statunitense sarà la sesta generazione del relativo modello che, nel 2013, festeggerà anche i 50 anni di vita. Anche se l’attuale Maserati Quattroporte ha rappresentato per anni il punto di riferimento della categoria, negli ultimi tempi ha subito la forte concorrenza della Porsche Panamera, proposta anche nella versione Diesel che oramai rappresenta il 75% delle vendite. Per poter invertire la tendenza, anche la nuova Quattroporte sarà disponibile con la motorizzazione 3.0 V6 MultiJet a gasolio, molto probabilmente anche nella versione biturbo per competere anche con la futura versione Diesel S della rivale tedesca. Inoltre, la Maserati Quattroporte sarà proposta anche nella versione Integrale con la trazione a 4 ruote motrici. Tuttavia, dalla nuova ammiraglia modenese dovrebbe derivare anche la variante station wagon Cinqueporte, la cui denominazione è stata recentemente registrata. Dovrebbe essere caratterizzata dallo stile shooting brake della carrozzeria, in modo tale da competere direttamente con la versione di serie della concept car Panamera Sport Turismo, esposta lo scorso mese di ottobre all’ultimo Salone di Parigi.


Gli "assi nella manica" di Maserati, per raggiungere l’obiettivo di vendita fissato in circa 50.000 unità annue, saranno i nuovi modelli Ghibli e Levante. La Maserati Ghibli sarà la berlina coupé di segmento E che debutterà in anticipo rispetto alla già più volte annunciata Porsche Pajun, ovvero la Panamera Junior. La Maserati Levante, invece, sarà la SUV di lusso che rappresenterà la versione di serie della concept car Kubang. Questo modello condividerà la piattaforma con la Jeep Grand Cherokee e competerà direttamente con la Porsche Cayenne. Dato che quest’ultima è venduta per il 90% nella versione Diesel, anche la Levante sarà disponibile con l’alimentazione a gasolio. Sia la Ghibli che la Levante saranno prodotte in Italia, precisamente nell’ex Carrozzeria Bertone di Grugliasco (TO). Per questioni di economie di scala, dalla Maserati Ghibli dovrebbe derivare anche la berlina coupé di Alfa Romeo che potrebbe essere identificata dalla sigla 6C o dalla storica denominazione Montreal.

Maserati All'  Attacco Diretto Di Porsche

Nel futuro non sarà sottovalutato l’aspetto sportivo, perché Maserati potrebbe realizzare anche la rivale del modello più rappresentativo di Porsche, ovvero la 911. Infatti, dalla Alfa Romeo 4C dovrebbe derivare la coupé Maserati GranSport, denominazione già utilizzata dal Tridente per l’ultima evoluzione del modello Coupé GT. Ovviamente, la gamma dovrebbe comprendere anche la variante roadster che adotterebbe la denominazione GranSpyder. Il progetto sarebbe già in fase avanzata, dato che la 4C sarà prodotta proprio da Maserati nello storico impianto di Modena. Inoltre, i modelli Levante, Ghibli e Quattroporte dovrebbero essere disponibili anche nella linea sportiva MC che andranno a competere direttamente con i modelli RS di Audi, M di BMW, AMG di Mercedes e, soprattutto, con le versioni Turbo di Porsche.

Porsche, tuttavia, non resterà a guardare, perché punterà fortemente sulla Macan, SUV di medie dimensioni che si collocherà un gradino sotto la Cayenne. La Casa di Zuffenhausen produce anche la spider Boxster e la coupé Cayman che rappresentano i modelli d’ingresso al mondo Porsche. Queste vetture non avranno dirette concorrenti con il brand Maserati, onde evitare spiacevoli sovrapposizioni con le Alfa Romeo 4C e Spider. In compenso, la Casa del Tridente continuerà a produrre le supercar GranTurismo e GranCabrio che non hanno dirette rivali in Porsche.

Articolo scritto da dariomontrone - Vota questo autore su Facebook:
dariomontrone, autore dell'articolo Maserati All'  Attacco Diretto Di Porsche
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione