Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Novità Nel Codice Della Strada: Ragazzi Più Sotto Controllo


16 febbraio 2011 ore 10:55   di girl_news  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 538 persone  -  Visualizzazioni: 871

Molte le novità del codice che riguardano i più giovani. La tolleranza zero sull'alcool è solo un aspetto del giro di vite che vuole combattere le stragi del sabato sera. Per il rilascio della patente, ad esempio, bisognerà presentare un certificato medico che attesti la non dipendenza dall'alcool e il mancato uso di droghe.

Per ottenere il “foglio rosa”, che autorizza ad esercitarsi alla guida, bisognerà aver prima superato l'esame di teoria. Con questo documento si potrà condurre l'automobile già a 17 anni, a patto di possedere la patente A per la moto e di
essere accompagnati da una persona patentata da almeno dieci anni.


Anche dopo aver conseguito la patente, i ragazzi resteranno dei sorvegliati speciali. Della tolleranza zero sull'alcool abbiamo già detto, ma, oltre al bicchiere di vino, saranno proibite le auto di potenza superiore ai 70 kW (95 cavalli) o con un rapporto peso/potenza superiore a 55 kW/tonnellata (75 cavalli/tonnellata). Questo sino ai 21 anni e per i primi tre anni di patente.
Una disposizione che a molti sembra esagerata.

Oggi, infatti, sono tantissime le auto che superano questi limiti e molte famiglie non si possono permettere la seconda macchina. Inoltre, se un tempo le vetture potenti richiedevano una certa esperienza, ora persino una granturismo
può essere condotta da un neopatentato. Purché consapevole e responsabile, certo, ma questo è un requisito indispensabile per mettersi al volante di qualsiasi vettura. Nei primi tre anni di patente, poi, valgono limiti di velocità più severi: 100 chilometri l'ora in autostrada anziché 130. Anche qui il legislatore ha voluto calcare la mano. Resta da capire
come si potranno fare i controlli, dal momento che autovelox e tutor non possono leggere l'età del conducente.

Novità, oltre che per i giovani, anche per gli automobilisti anziani. Tramontata l'idea, un po' troppo drastica, di ritirare
la patente al raggiungimento di una certa età, chi ha compiuto 80 anni per continuare a guidare dovrà superare una
visita medica specialistica biennale.

Articolo scritto da girl_news - Vota questo autore su Facebook:
girl_news, autore dell'articolo Novità Nel Codice Della Strada: Ragazzi Più Sotto Controllo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione