Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tassazione Auto, In Arrivo L' Eurobollo


15 novembre 2011 ore 22:26   di Ciuffo79  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 497 persone  -  Visualizzazioni: 859

In arrivo l’Eurobollo, una nuova tassazione da applicare alle auto ed attualmente in fase di studio presso la Commissione Europea ed in vigore entro un paio d’anni.
L’Eurobollo seguirebbe il principio della proporzionalità rispetto al grado di inquinamento provocato dall’auto posseduta: pagherà un importo più alto il cittadino possessore di un veicolo più inquinante.

La notizia riportata dall’Ansa, è stata diffusa da Sandro Santomato, responsabile dell'unità di analisi economica all'interno della DG Move della Commissione Europea, il quale ha sottolineato la necessità di realizzare allo scopo anche una legislazione ad hoc per l’inserimento e la diffusione dell’Eurobollo.


Lo scopo dell’Eurobollo sarebbe dunque quello di internalizzare i costi sociali correlati all’inquinamento atmosferico ed acustico legato alla circolazione dei veicoli su strada, sulla linea di quanto già accade con l’Eurovignette, normativa che consente di modulare i pedaggi a carico dei camion in funzione dell’inquinamento e della rumorosità dei mezzi pesanti utilizzati.

Tassazione Auto, In Arrivo L' Eurobollo

L’introduzione dell’Eurobollo dovrebbe consentire da un lato di facilitare gli investimenti sulle infrastrutture necessarie alla gestione dell’Eurovignette in vigore e, dall’altro, di disincentivare l’utilizzo di mezzi di trasporto privati, in favore invece dei mezzi pubblici.

Secondo la normativa e la classificazione adottata da Eurovignette votata il 7 Giugno 2011 e relativa all’utilizzo dei mezzi pesanti, i veicoli conformi agli standard di emissione stabiliti potranno ottenere l’esenzione dal pagamento della tassa sull’inquinamento per 4 anni.
I veicoli certificati Euro 6 potranno ottenere l’esenzione fino al 31 Dicembre del 2017, mentre gli Euro 5 fino allo stesso giorno del 2013.

L’Eurobollo (che dovrebbe seguire grosso modo dei parametri analoghi) darà ascolto alle proteste provenienti dalle associazioni di categoria degli autotrasportatori che hanno denunciato una grave penalizzazione a carico dei mezzi di trasporto pesanti rispetto agli autoveicoli, ritenuti ugualmente responsabili dell’inquinamento atmosferico ed acustico.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Tassazione Auto, In Arrivo L' Eurobollo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione