Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Vite Straordinarie - Enzo Ferrari Il 'drake' Giovedì 21 Ottobre Ore 23.45 Su Rete 4


19 ottobre 2010 ore 20:26   di 1econ  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 651 persone  -  Visualizzazioni: 1474

Giovedì 21 Ottobre 2010, finalmente per gli appassionati Ferrari e non solo va in onda la puntata su Enzo Ferrari, il “Drake” di Maranello. Vite straordinarie, il programma prodotto da Videonews a cura di Siria Magri e condotto da Elena Guarnieri, dal 2004 si occupa di personaggi famosi che hanno fatto la Storia.

La puntata dedicata ad Enzo Ferrari era stata programmata per lo scorso maggio, poi, con grande delusione di tutti gli appassionati Ferrari, per motivi di palinsesto fu rinviata a data da destinarsi. Ma questa attesa sarà sicuramente ripagata, si tratta infatti di un appuntamento imperdibile.


Verrà proposta la storia dell’uomo, che con coraggio e caparbietà è riuscito nell’impresa di realizzare il suo sogno, portando al successo la sua idea, e regalando ai posteri la speranza. Perché questo è realmente Enzo Ferrari, un uomo dotato di un grande carattere che ha saputo nel corso della sua vita (tra alti e bassi) fare quello che desiderava. Un uomo con un desiderio, un sognatore e un visionario, che attraverso l’impegno e il sacrificio costante è riuscito a fare qualcosa di eccezionale. Infatti oggi, ad oltre 22 anni dalla sua scomparsa nel triste agosto ’88, sono milioni gli appassionati in tutto il mondo dell’azienda che Lui ha creato, con milioni di giovani che lo riconoscono e lo ammirano per quello che ha saputo realizzare.

Un uomo che partendo da una piccola officina, vendendo la casa del padre, iniziò un’avventura nell’epoca pionieristica dell’automobile, prima gestendo le Alfa Romeo da corsa attraverso la sua Scuderia Ferrari, poi, dopo il divorzio con la casa del Biscione, iniziò a produrre autovetture. Il divorzio con l’Alfa Romeo gli impedì di utilizzare il suo nome sulle autovetture, per questo iniziò la sua avventura con il marchio Auto Avio Costruzioni. La sua prima vettura costruita, Auto Avio 815, è stata realizzata in soli 2 esemplari, di cui uno solo attualmente esistente e appartenente alla Collezione Righini. Successivamente dopo la seconda guerra mondiale e scaduto il vincolo con Alfa Romeo legato al nome Ferrari, il marchio con il cavallino rampante che la contessa Paolina Baracca donò al giovane Enzo Ferrari, affinchè lo utilizzasse sulle sue vetture anche in ricordo del figlio aviere deceduto durante la Guerra, ricomparse sulla 125, e da li non è più scomparso.

Vite Straordinarie - Enzo Ferrari Il 'drake' Giovedì 21 Ottobre Ore 23.45 Su Rete 4

Una storia lunga che dal 1947 è stata la storia dell’uomo, della sua fabbrica, e più in generale dell’Italia. Per comprenderne anche solo parzialmente il fenomeno bisognerebbe trascorrere una giornata qualsiasi a Maranello.
Magari programmatela dopo aver seguito la puntata di Vite Straordinarie dedicata al grande Enzo Ferrari.

Emiliano Bonacini

Articolo scritto da 1econ - Vota questo autore su Facebook:
1econ, autore dell'articolo Vite Straordinarie - Enzo Ferrari Il 'drake' Giovedì 21 Ottobre Ore 23.45 Su Rete 4
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione