Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Volvo V40, L' Automobile Con L' Airbag Per I Pedoni


14 marzo 2012 ore 15:08   di KungFuGirl  
Categoria Auto e Moto  -  Letto da 876 persone  -  Visualizzazioni: 1349

Presentata al Salone dell'Auto di Ginevra, la nuovissima Volvo V40 è destinata a far parlare di sè non solo per la linea grintosa e le prestazioni sportive, ma anche perchè apre un capitolo tutto nuovo in fatto di sicurezza stradale: l'ultima nata della casa svedese è infatti la prima automobile dotata di airbag per i pedoni.

Questa station wagon è un efficace mix di design, versatilità e sicurezza: tutti i motori sono dotati di funzione start-stop e di sistema di autorigenerazione a frenata; è prevista la versione diesel con soli 94 milligrammi di CO2 emessi ogni chilometro percorso per una particolare attenzione all'ambiente; può offrire sia il cambio manuale che automatico; è dotata di un eccezionale Park Assist Pilot che agevola il parcheggio.


Capace, nella versione T5 benzina da 254 CV, di passare da 0 a 100 Km/h in meno di 7 secondi, la V40 presta particolare attenzione alla sicurezza non soltanto degli occupanti la vettura, ma anche dei pedoni. Monta infatti un sistema denominato Pedestrian Detection con Frenata Automatica Completa: un radar con sensori termici è in grado di riconoscere persone o animali - purchè alti almeno 80 centimetri - presenti sulla strada, distinguendoli dagli altri oggetti; se il conducente non fa nulla per evitarli nonostante i segnali acustici e visivi lanciati dalla vettura, la centralina aziona al massimo la potenza dei freni, così da ridurre il più possibile la forza dell'impatto.

Impossibile non parlare, poi, dell'assoluta novità mondiale costituita dall'airbag per i pedoni. Nel paraurti anteriore della V40 sono posizionati dei sensori che registrano il contatto tra l'auto e il pedone; quando la centralina rileva che l'impatto è superiore rispetto una data soglia di sicurezza, automaticamente la parte superiore del cofano si solleva ed una grande ciambella d'aria fuoriesce fino all'estremità del parabrezza, smorzando la violenza dello scontro. Un video, caricato su YouTube, mostra il funzionamento di questo innovativo sistema di sicurezza: http://www.youtube.com/watch?v=yJMzyrX9N1Q&feature=player_embedded

Costruita nello stabilimento di Ghent, in Belgio, questa vettura si appresta a conquistare il mercato europeo: "La nuova V40 - ha detto il Presidente di Volvo Car Corporation Stefan Jacoby - è il primo nuovo modello sviluppato interamente secondo la nostra strategia 'Designed around You', basata sull'individuo. Ricca di dotazioni high-tech ai vertici della classe di appartenenza, è pronta per dare davvero del filo da torcere ai nostri concorrenti più agguerriti".

Volvo V40, L' Automobile Con L' Airbag Per I Pedoni

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Volvo V40, L' Automobile Con L' Airbag Per I Pedoni
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Auto e Moto
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione