Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Addio 'cuore Matto'


28 maggio 2013 ore 00:00   di Jella  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 358 persone  -  Visualizzazioni: 574

Era malato di tumore già da parecchio tempo Antonio Ciacci,per tutti noi Little Tony,da sempre icona della grande musica italiana ,sin dai famosi "24 mila baci" che lo portarono,insieme ad Adriano Celentano al secondo posto del Festival sanremese. E' proprio quel male ad aver avuto la meglio sul settantaduenne dal "cuore matto",che si è spento proprio oggi 27 maggio nella clinica Villa Margherita di Roma,in cui il cantante pare fosse ricoverato da circa tre mesi.

Appassionatosi sin da giovanissimo alla musica,il giovane "Elvis" italiano,matura le sue prime esperienze nel campo del rock'n'roll in Inghilterra cantando nei "Little Tony and his brothers". Ma è solo in Italia che il cantante viene finalmente consacrato al successo:correva il lontano 1961 quando si classificò al secondo posto del festival di Sanremo. Ulteriore tappa sul palco dell'Ariston fù quella del 1963,ma il vero successo arriverà solo con il singolo "Riderà",di cui furono vendute ben un milione di copie.


La scalata al successo diventa a questo punto inevitabile per il giovane,che si farà interprete di "Cuore matto",ancora oggi considerata forse come uno dei suoi più grandi successi,canzone,tra l'altro,rimasta al top delle classifiche musicali per ben 12 settimane consecutive. Tanti i capolavori successivi e tante le collaborazioni con altri grandi maestri della musica italiana,tra gli altri Bobby Solo,fino ad arrivare alla collaborazione col più giovane Gabry Ponte,assieme al quale canterà "Figli di Pitagora".

Addio 'cuore Matto'

Il cantante sembra però non essere stato estraneo a malori negli anni passati. Famoso l'infarto che lo colpì durante il concerto che si tenne ad Ottawa,la capitale canadese,nel 2006. Fino ad arrivare alla tragica notizia del decesso ,causato da un tumore ai polomi,avvenuto intorno alle 22:30 del 27 maggio e che ha messo a lutto la musica italiana.

Little Tony ha segnato una parte della storia della musica italiana degli anni '50-'60,anche se la sua è diventata e resterà un'immagine indelebile nel panorama del rock'n'roll,cui Little Tony si era accostato,ponendo come suo maestro proprio il re di quel genere,Elvis Presley. Ed è così che lo vogliamo ricordare,come il "mito" della musica leggera,il nostro "ragazzo dal ciuffo ribelle" che ha fatto sognare intere generazioni. I funerali si svolgeranno giovedì 30 maggio al "Divino Amore",nella capitale.

Articolo scritto da Jella - Vota questo autore su Facebook:
Jella, autore dell'articolo Addio 'cuore Matto'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione