Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Addio A Sidney Lumet, Uno Dei Più Grandi Registi Di Tutti I Tempi


10 aprile 2011 ore 00:55   di nicovale  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 383 persone  -  Visualizzazioni: 663

Oltre sessant'anni di carriera ad altissimi livelli, una cinquantina di pellicole sul grande schermo di cui almeno un terzo entrate di diritto nella storia del cinema e un meritato ma tardivo Oscar alla carriera nel 2005 dopo ben cinque nomination. Il regista statunitense Sidney Lumet, scomparso ieri all'età di 86 anni, può essere considerato uno dei più grandi registi di tutti i tempi e senz'altro ha lasciato una traccia indelebile nella cinematografia mondiale lavorando, tra l'altro, con alcuni tra i più grandi attori del passato e del presente.

Si presentò sul grande schermo, dopo alcune esperienze a teatro e in televisione, con quello che sarebbe poi stato considerato uno dei suoi più grandi capolavori, "La parola ai giurati" (1957), splendido e originale film giudiziario che si avvalse della incisiva interpretazione del grande Henry Fonda. Fu solo l'inizio di quella che sarebbe stata una carriera gloriosa e che proseguì negli anni Sessanta con film celebri e apprezzati come "Pelle di serpente" con Marlon Brando e Anna Magnani (1960), "L'uomo del banco dei pegni" (1964) con Rod Steiger, "A prova di errore" (1964) nuovamente con Henry Fonda e "La collina del disonore" (1965) con Sean Connery.


Negli anni Settanta altri due capolavori assoluti, entrambi con uno straordinario Al Pacino, "Serpico" (1973) e "Quel pomeriggio di un giorno da cani" (1975) accanto a due altre pellicole particolarmente famose e apprezzate come "Quinto potere" con Peter Finch, William Holden e Faye Dunaway e "Assassinio sull'Orient-Express" (1974) di Agatha Christie con Albert Finney nei panni di Hercule Poirot e un cast stellare comprendente tra gli altri Sean Connery, Vanessa Redgrave, Ingrid Bergman e Lauren Bacall.

Negli anni Ottanta e Novanta ha lavorato con altre grandi star internazionali come Paul Newman ("Il verdetto"), Jane Fonda ("Il mattino dopo"), Dustin Hoffman e Sean Connery ("Sono affari di famiglia"), Andy Garcia ("Prove apparenti") e Sharon Stone ("Gloria). Le ultime pellicole di Lumet sono state "Prova a incastrarmi" con Vin Diesel nel 2006 e "Onora il padre e la madre" con Philip Seymour Hoffman, Ethan Hawke e Marisa Tomei nel 2007.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Addio A Sidney Lumet, Uno Dei Più Grandi Registi Di Tutti I Tempi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione