Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Annozero Ultimo Atto, I Saluti E Lo Sfogo Finale: I Video


10 giugno 2011 ore 01:20   di FataMorgana  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 405 persone  -  Visualizzazioni: 643

Nessun addio categorico, nessun annuncio di trasloco su La 7, almeno per il momento. Davanti al suo pubblico, MIchele Santoro sceglie la prudenza nel parlare del suo futuro, senza risparmiare però le tanto attese critiche alla dirigenza Rai, all'Agcom e soprattutto alla politica che lo voleva a tutti i costi fuori dal servizio pubblico.

L'ultima puntata di Annozero riserva qualche sorpresa fin dall'inizio, quando nel suo discorso introduttivo Santoro lancia una proposta in buona parte provocatoria ma di forte impatto: lavorare ancora in Rai, riproponendo la sua trasmissione al costo simbolico di 1 euro, in modo da togliere di mezzo ogni argomento strumentale ed evidenziare al netto gli introiti milionari assicurati dal suo prodotto all'azienda di Viale Mazzini.


L'orgogliosa rivendicazione dei meriti della squadra che ha primeggiato per anni su ogni concorrente in termini di ascolti, unita alla preoccupazione per le sorti degli altri programmi a rischio (Report, Presa Diretta, Che Tempo Che Fa), è stata l'antipasto per una discussione serrata in studio con Di Pietro, Bersani, Brunetta e Castelli.

Annozero Ultimo Atto, I Saluti E Lo Sfogo Finale: I Video

Tanta la carne al fuoco, tenendo conto anche del significativo collegamento di Guido Ruotolo dal Palazzo di Giustizia di Milano e l'ennesima telefonata a sorpresa di Adriano Celentano, diluita in più fasi fino al termine della serata.

Ma è proprio sul finale che Santoro si lascia andare ad un fuori programma autentico, reagendo con un lungo sfogo (tra gli applausi "liberatori" del pubblico presente) alle reiterate punzecchiature di Roberto Castelli sui collaboratori "faziosi" come Travaglio che, ad avviso dell'ex ministro leghista (supportato adeguatamente da Brunetta), legittimerebbero a non pagare il canone.

Per chi ha seguito negli anni il programma, la scena di Santoro al contrattacco ricorda la seccata reazione all'abbandono dello studio di Mastella, la lite con Lucia Annunziata per un servizio su Gaza e poche altre occasioni in cui la pazienza del giornalista non ha retto a parole o atteggiamenti ostili degli ospiti.

Tutto riportato all'ironia dalle vignette di Vauro, come al solito adatte a riprendere i temi più caldi in chiave graffiante e ironica. La chiusura lascia l'amaro in bocca ai non pochi appassionati del talk show, ma l'arrivederci di Santoro resta un buon auspicio.

Articolo scritto da FataMorgana - Vota questo autore su Facebook:
FataMorgana, autore dell'articolo Annozero Ultimo Atto, I Saluti E Lo Sfogo Finale: I Video
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione