Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Arrivederci, Mostro! Ligabue Cambia E I Fans Si Dividono


22 giugno 2010 ore 19:42   di barbadav  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 522 persone  -  Visualizzazioni: 938

Luciano Ligabue, il rocker di Correggio ha fatto uscire il suo nono album, "Arrivederci, Mostro!" a vent'anni esatti dall'uscita del suo primo LP "Ligabue".Nel corso degli anni Ligabue ha attirato a se una sempre più vasta schiera di fans, entrando in contrapposizione con un altro mostro sacro della musica Italiana: Vaso Rossi.

Come nelle migliori tradizioni italiane, anche in questo caso il dualismo fra i due è molto forte, a chi piace visceralmente Ligabue non piace Vasco e viceversa, come Coppi e Bartali, Saronni e Moser, e via discorrendo.


Ogni uscita di un nuovo lavoro del Liga è sempre un successo garantito, una sicurezza, in poco, pocchissimo tempo scala le vette delle classifiche e li staziona per un po'.

Così all'annuncio dell'uscita del nono album, i fans, in preda a crisi di astinenza da Liga, attendevano il giorno fatidico, e man mano che si avvicinava l'evento iniziavano a trapelare i primi rumors, i primi testi delle canzoni, gli schizzi della possibile copertina, ogni giorno migliaia di fans visitavano i siti dedicati all'artista con la speranza di carpire qualche segreto, quelche altra informazione in anteprima.

E arriva così il giorno dell'uscita del primo singolo "Un colpo all'Anima".

Arriva diretto dritto nel segno, ma stavolta qualcosa è cambiato, chi si aspettava un Ligabue un po' diverso dal solito, così come era parso di capire dalle notizie reperite in giro, rimane forse un po' deluso, la critica non valuta molto bene il pezzo, però lo zoccolo duro dei fans in fondo è contento, è un po' come riascoltare i vecchi album, è il Ligabue forse più commerciale, quello di Certe Notti, ma è quello forse più seguito dalla massa.

11 Maggio 2010: è il giorno: Gli scafali non fanno in tempo a riempirsi del nuovo Cd che già sono svaligiati. E' una corsa frenetica per accaparrarsi l'ultimo album del Liga... sorpresa!

Il Liga è davvero cambiato, le canzoni hanno un sound nuovo, i testi sempre molto criptici, fanno parte ormai del nuovo Ligabue, le canzoni sono un po' difficili da assimilare al primo ascolto, c'è chi come me, affezionato al vecchio Liga, ascolta tutto l'album attonito una volta sola, poi stacca, pensa... quasi incredulo. fa passare qualche ora, poi riprova ad ascoltare, ma non ci riesce. Allora iniziano le critiche, i mugugni i malumori. Molti fans sono delusi, molti altri invece entusiasti. Sui blog i dibattiti si moltiplicano, c'è chi addirittura dice basta, e decide di abbandonare il Liga.

Dal canto mio, lo ammetto, a primo impatto il cd mi ha molto deluso, ma con calma e molta pazienza, devo dire che le canzoni non sono affatto male, è sicuramente diverso ma non necessariamente più brutto.

Articolo scritto da barbadav - Vota questo autore su Facebook:
barbadav, autore dell'articolo Arrivederci, Mostro! Ligabue Cambia E I Fans Si Dividono
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • paolo
    #1 paolo

Sopra c'è scritto:"'ARTICOLO' letto da..." Ma che cavolo di 'articolo' è(questo è un commento personale) Non è per niente attinente alla realtà ma solo alla "tua" realtà. Un' opinione non si può certo smontare(è personale) appunto è personale ma sopra scriveteci opinione non articolo. 1 Il singolo è commerciale perchè per far vendere una miriade di copie, una canzone cosi, in estate, ci vuole(a me non piace ma tant'è) 2 Dire che il CD non è innovativo per il resto è un'eresia. A tratti non sembra neanche Ligabue (può piacere o meno ma non può essere non innovativo, sembra un altro): quando mai Ligabue ha scritto una canzone su un fatto di cronaca/quella a Guccini sarà pure facile/generica ma se non è la realtà di ciò che ora gli contestano.../NEL TEMPO non sembra una canzone sua/IL PESO DELLA VALIGIA è un giogliellino poetico più che sonoro ecc. I gusti sono inconfutabili l'oggettività no

Inserito 23 giugno 2010 ore 13:58
 
  • Luisa
    #2 Luisa

Paolo forse vivi su marte o dove non esistono quotidiani. Piu probabilmente tu non hai mai letto un quotidiano in vita tua. Ad ogno modo anche sui quotidiani ci sono ARTICOLI dove gli autori esprimono la propria, personale, opinione. Invece di aprire la bocca e darle fiato, chiudila e leggi dei giornali. Sia mai...

Inserito 23 giugno 2010 ore 14:00
 
  • paolo
    #3 paolo

Io vivo nel mondo in cui c'è stato il record di biglietti venduti in prevendita in 48 ore, quello in cui sono già stati venduti oltre 400.000 biglietti per i concerti, in cui l'album è da cinque settimane alla prima posizioni degli album più venduti (se si eccettua Gigi D'alessio che comunque per chi ne capisce di musica è normale essere ,nella prima settimana, esploso grazie a tutti i fan del sud...) quello in cui il giorno di presentazione su facebook con la videodiretta c'è stata un'interruzione dovuta al mucchio selvaggio di persone accorse a vederla... DEVO CONTINUARE? Per il resto 1 offendere non è molto carino 2 sono laureando in lingue e letterature straniere per diventare giornalista magari/leggere per me è normale quotidianità (anche quotidiani) 3 COSA PIù IMPORTANTE se chi legge non sa se ciò che stà leggendo è un'opinione oppure un articolo d'informazione viene meno l'essenza stessa dello scrivere: INFORMARE. Cmq per quello che vale scusa del disturbo.

Inserito 24 giugno 2010 ore 15:20
 
  • Luisa
    #4 Luisa

sarai laureando ma guarda che è alle elementari che insegnano che sui quotidiani ci sono articoli di cronaca ed altri di opinione. Mi sa che dovresti rifarle daccapo e -ribadisco- iniziare a prendere in mano un giornale in vita tua che non sia topolino. p.s. sui giornali non c'è scritto "guarda che questo articolo è di opinione!!!" Ma forse dovrebbero farlo per quelli come te.

Inserito 24 giugno 2010 ore 15:38
 
  • simo
    #5 simo

scusa luisa ma non c'è bisogno di essere così altezzosi...paolo ha dato una sua opinione sull'articolo che può valere anche da consiglio, non è mica un attacco...non c'è mica bisogno di allarmarsi...cmq a me il nuovo album di ligabue piace un casino, è diverso e questo è innegabile, ma è "bello in maniera diversa"

Inserito 25 giugno 2010 ore 10:28
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione