Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Bono Degli U2 Difende L' Africa, Ma Poi Produce La Sua Linea D'abbigliamento In Cina


17 settembre 2010 ore 19:57   di ambro  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 585 persone  -  Visualizzazioni: 969

Migliaia di concerti in giro per il mondo, molti di questi in beneficenza, incoronano Bono Vox, leader indiscusso degli U2. E’ noto ai più che il cantante, ripresosi dall’interveto alla schiena del Maggio scorso e mentre si prepara a fare da testimonial alla nota azienda francese Louis Vuitton, è impegnato in moltissimi dei suoi progetti benefici a favore dei più deboli. Molti ricorderanno che il cantante della storia formazione irlandese , ha sempre sfruttato la sua immagine per raccogliere fondi e consensi a favore delle battaglie sociali che ha a cuore, almeno apparentemente: dal Live Aid a Amnesty International, dalla lotta all'Aids a quella alla povertà endemica in Africa. Bono è, oltretutto, fondatore di Red, un'organizzazione non governativa, che raccoglie fondi per eliminare l'Aids dal continente africano.

Peccato che Edun, la linea di abbigliamento creata nel 2005 da Bono insieme alla moglie Ali Hewson, creata appositamente per incoraggiare il commercio con l’Africa e celebrare le possibilità e le persone del continente”, ha spostato ormai buona parte della sua produzione dall’Africa alla Cina, nota per pagare ai lavoratori salari bassissimi, forzandoli ad orari massacranti in condizioni indecenti. La notizia è stata riportata in Italia dal Fatto Quotidiano, ma nei paesi anglosassoni è stata diffusa dal Daily Mail.


Originariamente il progetto di Bono e la moglie era ben preciso e si prestava perfettamente agli interessi sociali del leader degli U2: “mettere i nostri soldi dove erano le nostre bocche. Per migliorare le condizioni di chi vive nei paesi in via di sviluppo e rendere la produzione di vestiti più sostenibile”. In realtà, quando la produzione in Tunisia, Tanzania e Kenya cominciò ad andare male ed i problemi cominciarono ad essere evidenti ( da centinaia di negozi convenzionati si è passati a 67 negozi appena), si è passati a produrre in Cina, a costi molto più bassi e con un mercato economico del lavoro che ben tutti conosciamo.

Bono Degli U2 Difende L' Africa, Ma Poi Produce La Sua Linea D'abbigliamento In Cina

Bono, attraverso le parole della moglie (reale intestataria della società d’abbigliamento) ha voluto precisare ammettendo “di essere stata naif rispetto a quello che “è necessario per avere successo nel mondo della moda”.. Proprio un bel modo per predicare bene e razzolare malissimo mio caro Bono Vox.

Articolo scritto da ambro - Vota questo autore su Facebook:
ambro, autore dell'articolo Bono Degli U2 Difende L' Africa, Ma Poi Produce La Sua Linea D'abbigliamento In Cina
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Grande articolo. Bono è un ipocrita. Oltretutto musicalmente gli U2 non valgono nulla. Ma tornando alla sua ipocrisia, la cosidetta cancellazione del debito che promuove, richiede come requisito l'incentivazione dell'investimento privato (che essendo l'Uganda povera di milionari) puoi immaginare a pannaggio di chi sia quest'investimento privato. In pratica si tratta di acquistare ciò che prima si controllava con la corruzione per l'Europa. Welcome to colonialismo. Che tenero, Bono Vox e i suoi propositi.

Inserito 18 settembre 2010 ore 11:59
 
  • KANON DI GEMINI
    #2 KANON DI GEMINI

TIPICO ARTICOLO DI CHI E' PRO-BERLUSCONI E I SUOI AMICI PIDUISTI NON HANNO PERDONATO QUEL MONOLOGO DI BONO FATTO L'ANNO SCORSO A MILANO CONTRO BERLUSCONI PER LE SUE PROMESSE NON MANTENUTE

Inserito 19 settembre 2010 ore 23:04
 
  • Matteo
    #3 Matteo

GGallin "Oltretutto musicalmente gli U2 non valgono nulla" che cazzo c'entra con l'articolo? Bono ti ricorda qualcuno che ti ha picchiato da piccolo? Poverino!

Inserito 19 settembre 2010 ore 23:32
 
  • anonimo
    #4 anonimo

ggallin ti rendi conto che hai scritto solo cazzate?

Inserito 20 settembre 2010 ore 15:32
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione