Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Che Tempo Che Fa: La Littizzetto Contro Curiosi E Giornalisti Per Il Caso Sarah Scazzi


25 ottobre 2010 ore 09:35   di Valeriale  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 1121 persone  -  Visualizzazioni: 1772

A Che Tempo Che Fa, ieri sera, critiche a non finire da parte di Luciana Littizzetto.Nel consueto spazio che Fabio Fazio riserva all'attrice comica, quest'ultima ha avuto durissime parole per la gestione del delitto di Avetrana.

La Littizzetto ha sparato a zero contro quei giornalisti che incuranti del dolore della famiglia, continuano ossessivamente a trattare l'argomento. Spesso in questi ultimi giorni si è parlato dell'accanimento con cui viene trattata questa vicenda: continue dirette, ore di appostamenti tra caserme, case dei protagonisti e quant'altro...per cosa poi?


Per la verità. Ma la parola fine ancora non è stata messa, le indagini sono ancora in svolgimento nessuna certezza solo la morte di Sarah Scazzi.

Che Tempo Che Fa: La Littizzetto Contro Curiosi E Giornalisti Per Il Caso Sarah Scazzi

La Littizzetto, col suo classico stile, ha ribadito con fermezza quanto si vada alla ricerca del dettaglio al punto tale da spingere la gente comune a fare un viaggio ad Avetrana, a guardare con i proprio occhi la villa degli orrori, la casa dell'orco e chi più ne ha più ne metta. Anche il linguaggio utilizzato in televisione e sui giornali ha fatto la sua parte.

E così, perdendo il classico sorriso, la torinese ha augurato il peggio a coloro che morbosamente stanno seguendo le indagini.

"Ogni volta che sento delitto di Avetrana, mi premo l'aorta e vado in svenimento controllato per non sentire - ha detto la Littizzetto - ...mando un augurio per tutti quelli che fanno la fila alla villetta e per quelli che fanno ore ed ore di talk show: che gli si spacchi la caldaia proprio durante i giorni della merla, che vi si stacchi il ponte degli incisivi davanti un attimo prima di andare in diretta...".

Un esame di coscienza per tutti.

Articolo scritto da Valeriale - Vota questo autore su Facebook:
Valeriale, autore dell'articolo Che Tempo Che Fa: La Littizzetto Contro Curiosi E Giornalisti Per Il Caso Sarah Scazzi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Saretta
    #1 Saretta

E' stata una grande! Credo che a questo punto ci vogliano solo due cose: rispetto per chi ha perso una persona cara e silenzio per consentire agli inquirenti di fare in pace il proprio lavoro. L'informazione non è sciacallaggio. Ci sono bravi giornalisti, che informano e poi cercano nuove notizie, e ci sono le Barbare d'Urso e i Bruni Vespa, sciacalli pronti a speculare sul cadavere di una ragazzina. Personalmente non ho tanta stima nemmeno per chi, qui su Paid to Write, continua a scrivere di Sarah Scazzi solo per tirar su qualche centesimo.

Inserito 26 ottobre 2010 ore 11:41
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione