Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cinema: ' Thor ' E Gli Altri Grandi Film Di Superoi Della Marvel Comics


30 aprile 2011 ore 12:26   di nicovale  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 634 persone  -  Visualizzazioni: 1154

Il mitico "THOR", il dio del tuono, il film appena uscito nelle sale cinematografiche italiane, è l'ultima pellicola ispirata ai personaggi della Marvel Comics creati dalla fantasiosa e prolifica mente del geniale Stan Lee, in attesa di Capitan America, dei Vendicatori, dei sequel di Iron Man e Hulk, del prequel di X-Men e del nuovo Spider-Man. Il film diretto da Kenneth Branagh, con diversi richiami e atmosfere shakesperiane, narra delle vicende di Thor (Chris Hemsworth) che viene mandato in esilio sulla terra per punizione dal padre Odino (Anthony Hopkins). Si innamorerà della bella scienziata Jane Foster (Natalie Portman) ma dovrà far fronte alla minaccia da Asgard del malvagio fratello Loki (Tom Hiddleston). Ma vediamo prima di "Thor" quali sono state le pellicole più importanti ispirate a supereroi della Marvel Comics.

Il celebre "SPIDER-MAN", dopo tre pellicole minori degli anni Settanta ("L'Uomo ragno", "L'Uomo ragno colpisce ancora", "L'Uomo ragno sfida il drago") è stato portato sugli schermi per tre volte negli anni Duemila dal regista Sam Raimi: "Spider-Man" (2002), "Spider-Man 2" (2004), "Spider-Man 3" (2007). Protagonista nei panni del giovane Peter Parker/Spider-Man, punto da un ragno radioattivo, Tobey Maguire che nel primo film affronta la minaccia di Goblin (Willem Dafoe), nel secondo il Dottor Octopus (Alfred Molina) e nel terzo L'Uomo Sabbia (Thomas Haden Church), Venom (Thoper Grace) e l'amico/nemico New Goblin (James Franco). Nella saga sono presenze fisse figure storiche del fumetto come la fidanzata Mary Jane Watson (Kirsten Dunst), Zia May Parker (Rosemary Harris) e il direttore del Daily Bugle, J.Jonah Jameson (J.K.Simmons).


I mutanti "X-MEN" sono approdati sul grande schermo con grande successo nel 2000 con "X-Men", pellicola seguita nel 2003 da "X-Men 2" e nel 2006 da "X-Men: conflitto finale". Nel film d'esordio, diretto da Bryan Singer (come il secondo), il gruppo di mutanti della scuola del Professor Charles Xavier (Patrick Stewart) affronta la minaccia dei mutanti malvagi capeggiati da Magneto (Ian McKellen). Da una parte gli X-Men con, tra gli altri, Wolverine (Hugh Jackman), Tempesta (Halle Berry), Jean Grey (Famke Janssen), Ciclope (James Marsden) e Rogue (Anna Paquin), dall'altra la "Confraternita dei Malvagi" con Mistica (Rebecca Romijn-Stamos). Nella seconda pellicola i mutanti devono affrontare l'ambiguo Generale William Stryker (Brian Cox) che vuole sterminarli mentre nella terza (diretta da Brett Ratner) i mutanti si trovano di fronte al dilemma se sottoporsi o meno ad una innovativa "cura" che ne annullerebbe i poteri. Sulla scia del successo del personaggio del travagliato Logan, nel 2009 il regista Gavin Hood ha portato sul grande schermo "X-Men le origini: Wolverine", con Hugh Jackman, che narra delle origini dell'invulnerabile X-Men alle prese con gli esperimenti scientifici che lo hanno trasformato in un supereoe indistruttibile e con il malvagio fratello Victor (Liev Schreiber).

I "FANTASTICI QUATTRO", dopo un film minore omonimo del 1994, approdano sul grande schermo nel 2005 e con un sequel nel 2007. La prima pellicola, "I Fantastici Quattro", diretta da Tim Story e dedicata ai quattro astronauti trasformati in supereroi dalle radiazioni che li hanno colpiti durante una missione spaziale, vede Reed Richards/ Mr.Fantastic (Ioan Gruffudd), la fidanzata Sue Storm/La Donna Invisibile (Jessica Alba), il fratello Johnny Storm/La Torcia Umana (Chris Evans) e l'amico Ben Grimm/La Cosa (Michael Chiklis) alla prese con il malvagio Dottor Destino (Julian McMahon). Nel secondo film, "I Fantastici Quattro e Silver Surfer" (diretto sempre da Tim Story), lo straordinario quartetto deve vedersela con l'araldo intergalattico Silver Surfer (Doug Jones) e con il ritorno del Dottor Destino.

Nel 2008 arriva sul grande schermo l'atteso "IRON MAN", diretto da Jon Favreau e basato sulle vicende del magnate delle armi e playboy Tony Stark (Robert Downey jr) che, rimasto vittima di un attentato e preso prigioniero, costruisce un'armatura che gli permette di fuggire e che, potenziata, lo trasformerà in Iron Man, il nuovo indistruttibile supereroe che nella vita "normale" si avvale del prezioso aiuto della segretaria tuttofare Pepper Potts (Gwyneth Paltrow). Nel sequel del 2010, "Iron man 2", diretto sempre da Favreau, Tony Stark deve affrontare la minaccia dell'ex amico Colonnello Jim Rhodes/War Machine (Don Cheadle) e dell'ingenere russo Ivan Vanko/Whiplash (Mickey Rourke).

Dopo la celebre serie tv degli anni Settanta e Ottanta con Lou Ferrigno e Bill Bixby, l'incredibile "HULK" è arrivato sul grande schermo nel 2003 grazie al regista Ang Lee. Lo scienziato Bruce Banner (Eric Bana) viene colpito, nel corso di un esperimento, dai raggi gamma che lo trasformano, ogni volta che si irrita, in un gigantesco mostro verde. L'esercito gli dà la caccia, gli esseri umani lo temono, solo l'ex fidanzata Betty Ross (Jennifer Connelly), la figlia del generale che è sulle sue tracce, crede ancora in lui. Nel 2008 il "gigante verde" torna ne "L'incredibile Hulk", diretto da Louis Leterrier, con Edward Norton nei panni di Bruce Banner che si trova in esilio e lontano dalla donna che ama, Betty Ross (Liv Tyler). Dovrà affrontare l'Esercito, capeggiato dal padre di Betty, il Generale Thunderbolt Ross (William Hurt) e soprattutto il terribile soldato mutante Emil Blonsky/Abominio (Tim Roth).

"DAREDEVIL", l'uomo senza paura, approda sul grande schermo nel 2003, diretto da Mark Steven Johnson, con Ben Affleck nei panni del futuro avvocato Matt Murdock che, colpito accidentalmente da materiale radioattivo, perde la vista ma ottiene uno sviluppo straordinario degli altri sensi che lo trasformano in un paladino della giustizia in calzamaglia. La lotta al crimine inizia, a fianco della bella e spietata Elektra (Jennifer Garner) e contro il re del crimine Kingpin (Michael Clarke Duncan) e il pericoloso Bullseye (Colin Farrell). Nel 2005 "Elektra", impersonata da Jennifer Garner, è protagonista di una pellicola di Rob Bowman dedicata alle origini e alla sete di vendetta della spietata e travagliata supereroina.

Tra gli altri film vanno segnalati: la trilogia dedicata a "BLADE", il temerario cacciatore di vampiri impersonato da Wesley Snipes ("Blade" 1998, "Blade II" 2002, "Blade Trinity" 2004); "GHOST RIDER", il demociaco centauro impersonato nel 2007 da Nicolas Cage; "THE PUNISHER", lo spietato ex agente dell'FBI (Thomas Jane) che si vendica da solo della morte del figlio e della moglie.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Cinema: ' Thor ' E Gli Altri Grandi Film Di Superoi Della Marvel Comics
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione