Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Criminal Minds - Gli Ultimi Episodi Della Quinta Serie In Onda In Italia


15 dicembre 2010 ore 00:11   di cruna  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 592 persone  -  Visualizzazioni: 952

Gli ultimi tre episodi della quinta serie di Criminal Minds, in onda in Italia nelle scorse settimane, hanno regalato ai telespettatori nuovi minuti di avvincenti avventure.L’episodio dal titolo “Nemico pubblico” è ambientato nella città di Providence e vede come protagonista un serial killer che uccide a caso, scegliendo le vittime senza un particolare criterio in luoghi molto visibili e, comunque, significativi per la collettività (chiese, mercato ecc.). L’assassino ha il solo scopo di generare panico nella popolazione ed è desideroso di catalizzare l’attenzione pubblica su di sé. Si tratta di un sociopatico che torna sui luoghi dei delitti per godere della scena del crimine al momento dell’intervento della polizia.

Proprio la frequentazione indiretta con ambienti delle forze dell’ordine consente alla squadra dell’agente Hotchner di individuare il Soggetto Ignoto. È un uomo reduce da un’infanzia difficile, fatta di maltrattamenti subiti ad opera del padre, poi condannato all’ergastolo.
La cattura del Soggetto Ignoto avviene sfruttando la smania di protagonismo del criminale, a cui viene volutamente tolta la ribalta mediatica durante la commemorazione di una delle vittime. L’ira del serial killer lo spinge a cercare di uccidere ancora durante la celebrazione, facendolo inevitabilmente cadere nella trappola orchestrata da Hotch e compagni.
Una volta in carcere il ragazzo ucciderà il padre pugnalandolo ripetutamente.
Tutto l’episodio è impregnato dalla negatività della figura del serial killer, il cui destino appare inesorabilmente segnato dall’infanzia di soprusi e vessazioni.


La puntata dal titolo “Mosley Lane” si svolge nella città di Ashburn, in Virginia dove Hotchner e la squadra dell' Unità di Analisi Comportamentale vengono chiamati dalle autorità locali a seguito del rapimento di una bambina in un luogo pubblico. Incalzati dalla testardaggine della madre di un ragazzino rapito circa otto anni prima, gli investigatori si convincono a dare seguito alle indagini, grazie anche ad una serie di riscontri che testimoniano un modus operandi criminale simile in diversi episodi di scomparsa di minori avvenuti in passato nella zona.

La squadra, sollecitata dalla madre del ragazzo convinta che il figlio sia ancora vivo, ritiene che i bambini siano tenuti segregati e pensa di indagare le persone che sono state sotto il controllo dei servizi sociali, per maltrattamenti dei figli.
Durante la visita alle case delle famiglie individuate, Prentiss e Morgan giungono alla dimora dei rapitori (in Mosley Lane) e, incuriositi dalla foto dei figli presente in soggiorno, cominciano ad incalzare il marito con domande sempre più pressanti. Il ragazzo in fotografia è infatti assai somigliante alla ricostruzione dell’identikit del soggetto rapito otto anni addietro.
Mentre la squadra rinviene, nei fondi della casa, i luoghi in cui i bambini sono stati tenuti segregati, la rapitrice riesce a scappare dal retro portando con sé gli ostaggi, con l’intento di ucciderli bruciandoli nel forno crematorio della ditta di pompe funebri di famiglia.

L’episodio si chiude con il suicidio del rapitore, schiacciato dal peso del rimorso e con l’uccisione della donna da parte di uno dei bambini, poco prima che il funesto proposito dell’aguzzina potesse trovare compimento.
Le figure dei Soggetti Ignoti sono caratterizzate da una evidente bruttezza esteriore ed interiore, che si riflette nella inaccettabile cattiveria nei confronti dei bambini strappati alle famiglie in tenera età.

“Il re solitario” ha come protagonista un camionista che rapisce donne da luoghi diversi, le uccide dopo qualche tempo e poi le abbandona nelle vicinanze dell’autostrada. La squadra dell' Unità di Analisi Comportamentale, chiamata ad indagar,e crea un collegamento fra le vittime (più di dieci) ed il loro modo di morire, scoprendo, innanzitutto, che ogni episodio criminoso conduce alla cittadina di Edgewood.

Il profilo del Soggetto Ignoto identifica con precisione un camionista che ha perso la moglie, che ha figli e che è alla ricerca disperata di una madre per loro al fine di evitare di perderli.
Nonostante ogni sforzo, il killer non riesce a trovare una madre adeguata per la figlia in quanto tutte le donne rapite sono giovani e, dopo un breve interrogatorio, vengono giudicate non l’altezza e quindi eliminate.

La svolta avviene con il rapimento di una donna più anziana, già madre, che il Soggetto Ignoto giudica ideale per crescere la piccola figlia. Tuttavia la squadra di Hotch è già sulle tracce del killer, cui risulta fatale l’uccisione dell’affidataria giudiziaria della bambina.
Senza via di scampo, il Soggetto Ignoto si suicida, dopo aver rivolto le ultime struggenti parole di addio alla piccola figlia

A differenza dei serial killer dei due episodi precedenti, il protagonista del “Il re solitario” induce, a tratti, lo spettatore a nutrire sentimenti di tenerezza nei suoi confronti.

Articolo scritto da cruna - Vota questo autore su Facebook:
cruna, autore dell'articolo Criminal Minds - Gli Ultimi Episodi Della Quinta Serie In Onda In Italia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione