Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Deejay Tv: La Radio Che Si Fa Vedere


12 gennaio 2011 ore 00:43   di maverick71  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 371 persone  -  Visualizzazioni: 588

… e un tempo se pensavi al tuo programma radiofonico preferito, molto tranquillamente avresti detto “Io ascolto la Radio!”. Come cambiano i tempi! Orson Welles e la sua, oramai storica, radiocronaca dell’invasione degli alieni, in quel lontano millenovecentotrentotto, riuscì nella sua finzione, oltre che per le sue grandi capacità di attore, sicuramente anche perché il pubblico era concentrato sulle emozioni di una voce, di un tono, di tutto quanto era suono. E non di immagini.

Oggi, l’immagine si fa largo fra queste tradizionali emozioni e ‘cattura’ l’attenzione del radioascoltatore tipico cercando di trasformarne, quasi, i gusti. E non è detto che sia un male, a mio avviso. Anzi. È un normale, forse, percorso cui prima o poi, unendo più fonti multimediali, si sarebbe giunti quasi come normale esigenza. E Linus, quale direttore artistico oramai di tre radio e una televisione, sembra aver compreso perfettamente le potenzialità di questa perfetta unione. Unione, del resto, che aveva mosso già dei primi passi nella seconda metà degli anni Ottanta, quando Claudio Cecchetto ci aveva abituati alle immagini di deejay in televisione, con la sua “DeeJay Television”.


Oggi, ciò che differenzia “Deejay TV” dal passato, è la contemporaneità tra televisione e radio. Ecco dunque che, nulla togliendo a ciò che il tradizionale ascolto radiofonico si attende (primo fra tutti la possibilità di immaginare la scena e i visi dietro le voci che riempiono intere fasce quotidiane), il suono si fonde all’immagine in questa nuova modalità : la radio in televisione. Ed ecco giungere nelle nostre case “Deejay TV”. Mi vien da pensare quasi ad un nuovo ‘animale’, una nuova specie che probabilmente segnerà l’evoluzione : il ‘teleradioascoltatore’. O forse il ‘radioteleascoltatore’.

Poiché in primis si tratta di un seguace accanito del palinsesto radiofonico di Deejay, con tutte le voci che ne fanno parte, spesso voci ‘single’ (una fra tutte, l’incredibile Platinette) ma in altri casi voci piacevolmente ‘in coppia’, spesso coppia perfetta (si pensi agli ‘FM’, Fede e Mari o a Diego e La Pina, o al mitico Trio Medusa dalle giacche ‘sgarzoline’). E poi, seguace di “Deejay TV”. Fa quasi uno strano effetto … pensare che potrei tornare a casa una sera, diciamo intorno alle dieci, volermi lasciare la giornata alle spalle … potrei accendere la radio e gustarmi i botta e risposta o le imbeccate tra Linus e Nicola (Savino, per chi fosse un neofita in merito) e sorridere alle scemate di “Deejay Chiama Italia – Edizione Serale”.

Oppure, riflettendo un attimo, usare il telecomando della tv, accenderla, fare un veloce zapping, e capire al volo che, non come ripiego ad una offerta televisiva forse un po’ meno scarna ora con il digitale terrestre, “Deejay TV” in realtà è il valido complemento ai suoni che provengono dalla radio. Soprattutto perché, negli spazi tra un brano musicale e l’altro, guardare gli “anchorman” della radio nei momenti di attesa, nelle loro quasi intime ‘chiacchierate radiotelevisive’ nelle quali il ‘radioteleascoltatore’ si trova piacevolmente catapultato, quasi a microfoni spenti, è una vera pacchia che strappa facilmente un sorriso, e non è cosa da poco per un programma televisivo.

O forse, è l’origine radiofonica dei programmi che rende l’intero palinsesto oltremodo apprezzabile. Un altro colpo da maestro del direttore artistico, Linus.

Articolo scritto da maverick71 - Vota questo autore su Facebook:
maverick71, autore dell'articolo Deejay Tv: La Radio Che Si Fa Vedere
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione