Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

El Bulli: Hollywood Racconta La Storia Di Ferran Adriá


11 maggio 2011 ore 08:59   di digi  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 436 persone  -  Visualizzazioni: 1130

La storia del cuoco più bravo al mondo diventerà un film. Lo ha annunciato ieri Ferran Adriá, chef del ristorante El Bulli in Costa Brava, che ha dichiarato di aver venduto i diritti a una casa di produzione di Hollywood.

Il film, che costerà 40 milioni di dollari, sarà prodotto da Jeff Kleeman e sceneggiato da David Wilson, e racconterà la vita nel Bulli, il ristorante più famoso ed uno dei più cari al mondo, vista attraverso gli occhi di quattro "stagisti" che hanno avuto l'opportunità di lavorare per Adrià.


L'annuncio è stato dato dallo chef durante la presentazione del libro "Gli apprendisti stregoni" di Lisa Abend, su cui dovrebbe basarsi anche il film. "È un rischio meraviglioso, qualcosa di geniale", ha detto Adriá, che ha comparato il film con "The social network", sulla nascita di Facebook, anche se, ha detto Adrià, "la referenza del film sarà il cartone animato Ratatouille".

Adriá ci tiene a far sapere che il protagonista della trama non sarà lui, ma i quattro stagisti, e ci sarà anche una storia d'amore.

El Bulli: Hollywood Racconta La Storia Di Ferran Adriá

Lisa Abend, inviata di "Time", ha scritto il libro basandosi sull'esperienza di una trentina di giovani che nel 2009 sono entrati a far parte del team di Adriá, cercando di scoprire i segreti della sua cucina. Si parla dei duri processi di selezione, con aneddoti come quello di un giovane coreano che passò tre giorni davanti alla porta di casa di Adriá, o quello di un canadese che raggiunse la Costa Brava per consegnare il suo curriculum dopo averlo inviato 80 volte.

Gli stagisti di Adriá lavorano 14 ore al giorno in cambio di vitto e alloggio, senza remunerazione. Condizioni dure, che Adriá ha imposto per favorire la rotazione di gente, permettendo a migliaia di cuochi di passare per il ristorante.

Ci si aspetta molto glamour ma, assicurano gli stagisti, "qualcuno deve pur pelare le patate". Molti chef, che già erano affermati nei loro paesi d'origine, all'arrivare al Bulli hanno dovuto iniziare da sottozero.

Dopo 25 anni, il 30 luglio il ristorante più famoso del mondo, che ha una lista d'attesa di 3 anni per i clienti, chiude per poter aprire, nel 2014 una fondazione dedicata alle sperimentazioni culinarie.

Articolo scritto da digi - Vota questo autore su Facebook:
digi, autore dell'articolo El Bulli: Hollywood Racconta La Storia Di Ferran Adriá
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione