Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Fabri Fibra-mengoni. Scintille Dopo Il "gay" Del Rapper In "non Ditelo"


23 luglio 2010 ore 13:02   di GGallin  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 375 persone  -  Visualizzazioni: 601

Fabri Fibra, da anni e anni nella scena rap Italiana (molto prima di diventare l'idolo di ragazzini con "commercialate" come Applausi per Fibra) e ottimo paroliere, sempre con un gran gusto della dissacrazione e del volgare, spesso e volentieri ha di recente pubblicato un Web Album scaricabile gratuitamente dal suo sito "Quorum", che precederà l'album Controcultura che dal titolo e dalle premesse sembrerebbe quasi un piacevole ritorno al Fibra che si poteva apprezzare 10 anni fa.

In Italia (parafrasando una sua canzone, di quelle orribili che possono piacere solo ai fan dell'ultim'ora, aggiungerei) la polemica deve sempre scoppiare ad ogni minima provocazione, e così è stato: in una canzone del web album, più precisamente Non ditelo, Fibra dice: "Secondo me Mengoni è gay, ma non può dirlo perché poi non venderebbe più una copia".


E quindi via, soliti flames tra reciproci sostenitori (o soldati, come si diventa in certi casi), mobilitazioni su Feisbuc con i soliti gruppi a suon di fan tipo "Questo melone avrà più fan di non ditelo di Fabri Fibra" (nome inventato di possibile gruppo), defenders of the faith vari, ecc ecc. Siamo alle solite praticamente.

Le accuse per Fibra sono di "omofobia". E qua aprirei una parentesi. Fibra ha detto "secondo me Mengoni è gay", e di omofobo c'è poco o nulla. Tant'è vero che non ha detto "frocio", o altri termini volgari e politicamente scorretti.
Quindi ritenerlo un insulto è un sintomo di omofobia, dire "gay" no, a mio avviso, tant'è vero che dice "non può dirlo perchè poi non venderebbe più una copia", che per l'appunto sa di critica provocatoria verso l'atteggiamento del Bel Paese™ verso l'omosessualità.
Mengoni, è da sottilnearlo in tutto ciò risponde in modo ammirevole:
"Viviamo in un Paese libero e ognuno è libero di dire quello che vuole. Così come io sono e mi sento un uomo libero, così deve essere anche per lui. Detto francamente, di questa cosa non mi frega assolutamente nulla, non mi cambia per niente." E aggiunge su Fibra: «Non lo conosco, non sono mai andato a un suo concerto. È un suo problema: poteva scrivere una canzone contro la guerra o qualsiasi altra cosa, ha deciso di fare un testo così, fatti suoi. Non ha nemmeno importanza che abbia detto il vero o il falso, in qualunque caso sono fatti miei. L’unica cosa che ora mi importa davvero è il mio lavoro, sono concentrato sul tour, sulla mia musica. Il resto è fuffa".

E Fibra chiude il discorso così, tramite il suo profilo Facebook: "Dico la verità: non mi considero un omofobo. L’intenzione era quella di convogliare l’attenzione su un mondo di finzione». Oppure, il sospetto è legittimo, su di sé. Perché, come scriveva Oscar Wilde, «che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli".
Come a dire, avete fatto tutto voi, popolino.

Fabri Fibra-mengoni. Scintille Dopo Il  gay  Del Rapper In  non Ditelo Fabri Fibra-mengoni. Scintille Dopo Il  gay  Del Rapper In  non Ditelo

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Fabri Fibra-mengoni. Scintille Dopo Il
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione