Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

X Factor 5: I Voti Della Terza Puntata


2 dicembre 2011 ore 00:23   di davide_m  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 908 persone  -  Visualizzazioni: 1260

Antonella (“Strict machine”) 6.5: la dance è un’altra cosa, e peraltro il pezzo non era niente di trascendentale. Ma l’interpretazione che la nuova Anto, scoperta (in tutti i sensi) da Arisa ha fornito è stata comunque impeccabile dal punto di vista vocale, ma questa non è una novità. Zero imperfezioni, ma forse si poteva osare qualcosa di più. I mezzi ci sono tutti.
Davide (“Never be alone – We are your friends”) 5.5: forse è vero che non aspettava altro che un pezzo in cui potersi muovere, ma la coperta è corta. Perché una volta schiodato dalla sua posizione sul palcoscenico, c’ha rimesso la voce, ed ha finito per pagare. E qui si potrebbe aprire un lungo discorso perché un conto è la dance, un altro la dance remixata. Genere degnissimo, ma forse non l’ideale per un talent in cui bisogna giudicare la voce. Ne esce un bell’insieme, in cui il ragazzo si disimpegna bene ma rimane il dubbio sulla reale portata dei suoi mezzi vocali.
Vincenzo (“Miss you”) 6.5: se questa è dance, Lady Gaga è Anna Tatangelo. Certo, il buon Vincenzo non poteva certo scatenarsi sul palco ma il brano c’entrava poco con la serata. Ma detto questo, lui se l’è cavata egregiamente tanto dal punto di vista vocale, in un brano agli opposti rispetto alla sua timbrica, ma pure da quello “fisico”, lasciandosi andare ad insospettate sdolcinatezze con le ballerine. Peccato che tutto questo c’entrasse poco con il brano, ma che sia stato inventato per coprire la ridotta capacità di movimento del ragazzo. Pessima la chiusura con il gioco di parole volgare di Morgan.

Cafè Margot (“Crying at the discoteque”) 6: dovrebbe essere, e forse è pure, il loro genere, nel senso che due ragazze belle ed indiscutibilmente nate per la musica ed intonate sembrerebbero l’ideale per ballare e cantare contemporaneamente. E la canzone è tra quelle più famose della musica recente, ma qualcosa non è andato per il meglio. Qualche leggera imperfezione vocale dettata forse da un brano troppo alto per i loro toni, ma soprattutto zero movimento. E poi, perché quel trucco assolutamente fuori scala rispetto al brano? Si può fare di più, perché è dentro di loro.
Nicole (“Born this way”) 8: e adesso c’è pure la Nicole trasgressiva. Straordinaria nei pezzi strappa-lacrime, superlativa nei pezzi lenti ora ecco il mondo dance, che magari non pare fatto su misura per lei, e che forse non sarà quello della sua consacrazione, ma che Nicole riesce ad interpretare con molta credibilità, grazie ad una potenza vocale che le ha permesso di eseguire un brano sì molto popolare ma pure estremamente difficile dal punto di vista strettamente linguistico. Il tutto unito a movimenti corporei perfetti, e forse pure insospettabili. La strada per il successo sembra tracciata.


Jessica (“Slave to the rhythm”) 5.5: lo sforzo c’è stato, l’impegno non è in discussione. Ma evidentemente l’inglese non è ancora il suo forte, e pure l’interpretazione vocale non è stata all’altezza delle settimane precedenti. La dance sembrava essere l’ideale per il suo carattere peperino ma sostanzialmente ha bucato la prova, anche se va detto che il pezzo era molto poco disco. Forse troppo poco per esaltare le sue doti, che stentano ancora ad emergere del tutto.
Valerio (“The look of love”) 6.5: in costante crescendo. Non dal punto di vista vocale, però, perché il brano assegnatogli non è sembrato adattissimo alle sue qualità, ma da quello dell’autostima. Certo la dance non è il suo mondo, ed infatti è stato troppo fermo sul palco ma almeno è sembrato dentro al pezzo, pur difettando ancora nel definitivo salto di qualità.
I Moderni (“Judas”) 7: la sorpresa della serata. Ottima performance, più pulita dal punto di vista vocale ma soprattutto molto adatta al brano. Forse Lady Gaga non si presta a nessun altro artista all’interno di X Factor 5 come ai Moderni, che sono parsi perfettamente a loro agio (ma questa non è una novità) pure nei movimenti sul palco. Che abbiano trovato la loro strada?

X Factor 5: I Voti Della Terza Puntata

Francesca (“Tainted love”) 7.5: altra bella scoperta. Al termine di una settimana difficile, tra timidezze e paure di non sfondare, tira fuori gli artigli rendendosi protagonista forse della miglior prestazione in assoluto della serata, forte del miglior “inglese” tra tutti i dieci partecipanti. Era un cavallo di razza alla partenza e si sta confermando tale anche di fronte ad un tipo di musica, la dance, che poco si adatta alla sua dolcezza. Ma lei sta sempre ben dentro il pezzo, e quando canta si trasforma. La “tappa” è sua.
Claudio (“If I ever feel better”) 6.5: una delle scoperte della serata. Riesce finalmente ad esprimersi su buoni livelli. Le sue qualità vocali non erano mai state in discussione, ma riesce a tirarle fuori nonostante un brano che, ancora una volta, non sembrava adattissimo alle sue caratteristiche. E siamo già alla terza settimana: qualche miglioramento si vede, ma inquadrarlo non è facile.

Articolo scritto da davide_m - Vota questo autore su Facebook:
davide_m, autore dell'articolo X Factor 5: I Voti Della Terza Puntata
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • mary anne
    #1 mary anne

Ma non capisco come fate o fai a dare sempre il miglior voto a Nicole e poi dici che la" tappa è sua " parlando di Francesca IO non ci vedo chiaro per niente cerca di essere più coerente , se Nicole ha meritato sempre il voto maggiore è giusto che la tappa sia di Nicole e mi auguro che sia proprio così perchè è la più brava in assoluto.

Inserito 4 dicembre 2011 ore 19:24
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione