Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Fazio, Santoro, Gabanelli. Floris: Destinazione La7?


5 giugno 2011 ore 22:27   di FataMorgana  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 447 persone  -  Visualizzazioni: 722

Terremoto in vista per i palinsesti Rai, rimessi in discussione dal nuovo direttore generale Lorenza Lei. Poco importa la gerarchia dello share, punto di forza di trasmissioni osteggiate dalla dirigenza di Viale Mazzini come Annozero, Report, Ballarò e Che Tempo Che Fa. Il cambio ai vertici del servizio pubblico rischia di dare un colpo da ko proprio ai "nemici giurati" di Mauro Masi, appena sostituito per la gioia di Fazio, Santoro, Floris e Gabanelli.

Nessuna decisione è stata presa al momento, tutti mantengono un assoluto riserbo, compreso il Presidente Garimberti. Solo qualche consigliere d'amministrazione, ad esempio l'esponente di area Pdl Antonio Verro, si lascia scappare alcune previsioni sul futuro dei palinsesti e sulle direzioni di rete.


Grandi manovre che appaiono come un brusco cambio di passo da parte di Lorenza Lei, da "colomba" nominata con accordo quasi unanime e trasversale, a "falco" all'assalto delle voci dissonanti rimaste in Rai nonostante i continui attacchi di Masi. Una piccola-grande rivoluzione secondo alcuni, una liquidazione finale di quello che di meglio rimane(va) nella televisione pubblica secondo altri.

Sta di fatto che dall'altro lato non si farà trovare impreparata la concorrenza, con La7 apertamente interessata ad ingaggiare i pezzi da novanta in rotta con la Rai: lo ha confermato senza giri di parole Giovanni Stella, amministratore delegato della rete di proprietà della Telecom.

Fazio, Santoro, Gabanelli. Floris: Destinazione La7?

Gli ascolti di Rai e La7 non sono paragonabili, ma con l'arrivo di professionisti del calibro di Santoro e Fazio ci sarebbe un notevole travaso di spettatori, specialmente se dovessero prendere corpo progetti più ambiziosi per la rete che nel 2001 fu acquistata dal gruppo di Tronchetti Provera e adesso nelle mire di Carlo De Benedetti (Presidente del Gruppo Repubblica-L'Espresso, forte di un maxi-risarcimento che potrebbe arrivare a breve per l'affare Cir-Mondadori).

Il Terzo Polo televisivo, visto come un miraggio fino a qualche mese fa, potrebbe finalmente prendere corpo scardinando il duopolio Rai-Mediaset e riavvicinando l'Italia agli standard europei di pluralismo informativo.

Articolo scritto da FataMorgana - Vota questo autore su Facebook:
FataMorgana, autore dell'articolo Fazio, Santoro, Gabanelli. Floris: Destinazione La7?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione