Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Festival Di Sanremo 2015, Tra Social E Trash


12 febbraio 2015 ore 20:36   di KungFuGirl  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 250 persone  -  Visualizzazioni: 483

Il Festival di Sanremo 2015 sta registrando dati d'ascolto inaspettati, che vanno oltre persino le più rosee aspettative degli organizzatori e di Mamma Rai, con picchi d'interesse che sbaragliano senza il minimo lo sforzo la concorrenza televisiva (peraltro piuttosto inconsistente, va detto; chi crede che ritrasmettere "L'esorcista" possa avere speranza di giocarsela contro il carrozzone dalla storia televisiva più collaudata d'Italia?).

Se vi siete persi le serate condotte dal sempre più a-a-bbronzatissimo Carlo Conti e temete di aver mancato così la presentazione di canzoni stupefacenti, però, siete del tutto fuori strada: a decretare lo straordinario successo di pubblico del Festival di Sanremo targato 2015 sono i social network, in particolare Twitter. Sul social dell'uccellino blu, infatti, dilagano i cinguettii caustici riguardanti la celeberrima kermesse canora italiana, che non saprà più offrire grande spettacolo ma garantisce ottimi spunti di sfottò.


Ormai anche i giornali specializzati in gossip hanno poco da fare: inutile spargere veleno sulla reale o presunta rivalità tra Emma ed Arisa, ad esempio, ed altrettanto inutile è giocare, come di consueto, al "toto-vincitore" con pronostici poi puntualmente disattesi dalla realtà. Oggi l'informazione, la cronaca spiccia ed il gossip viaggiano sui social network, che non risparmiano certo battute al vetriolo ai vari protagonisti del Festival.

Bocciatissimi, ad esempio, i numeri comici che, però, hanno avuto almeno il pregio di scatenare la comicità dei telespettatori che, un occhio allo schermo della tv ed uno a quello più piccino dello smartphone, hanno commentato minuto per minuto ogni esibizione, canora e non. Dai quattrini - reali o presunti - sborsati per accaparrarsi la comparsata di Charlize Theron alla classifica dei peggio vestiti di Sanremo, passando per le partecipazioni di Conchita Wurst e di Samantha Cristoforetti, ormai ogni scusa è buona per parlare - o sparlare - di Sanremo. Che, intanto, ha tenuto incollati nella sua seconda serata circa 10 milioni di italiani. Come dire: "Nel bene o nel male, purchè se ne parli".

Festival Di Sanremo 2015, Tra Social E Trash

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Festival Di Sanremo 2015, Tra Social E Trash
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione