Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Finalmente L'italia Torna All'eurofestival


7 dicembre 2010 ore 02:33   di Gandan  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 533 persone  -  Visualizzazioni: 1029

Dopo l'ultima edizione del 1997 in Irlanda a cui parteciparono i Jalisse, l'Italia torna all'evento musicale più seguito in Europa ma non solo. Trasmesso, a volte anche in diretta, in quasi tutto il mondo, dal Kazakistan alla Nuova Zelanda, dalla Cina all'Australia, l'Eurovision Song Contest è l'evento non sportivo più seguito al mondo. Perchè si, il suo nome originale è Eurovision Song Contest, sebbene in Italia sia conosciuto da quei pochi che lo ricordano col nome Eurofestival. La denominazione ufficiale in lingua italiana è "Concorso Eurovisione della canzone". Vi partecipa praticamente ogni anno quasi tutta Europa, ad eccezione di sporadici ritiri come quello slovacco di quest'anno o quello montenegrino negli ultimi due anni, ritiri molto spesso motivati da problemi di budget delle tv nazionali. Si, perchè l'evento è organizzato dall'EBU/UER (European Broadcasting Union / Unione Europea di Radiodiffusione) e ad aver accesso alla manifestazione, sebbene si parli di "paesi", sono le tv di stato aderenti all'ente.

Ebbene, il 2 Dicembre l'EBU/UER ha reso noto che la RAI ha completato tutte le procedure per l'iscrizione all'edizione 2011, che si terrà a Düsseldorf, in Germania, grazie alla vittoria della giovane tedesca Lena Meyer-Landrut con il suo brano "Satellite" nell'edizione 2010 a Oslo. La RAI avrebbe comunque tempo fino a Natale per ritirarsi senza pagare penali, ma pare improbabile che ciò accada.Dopo le feste sarà diramata la lista ufficiale dei paesi partecipanti e ogni paese avrà tempo fino a metà Marzo per scegliere il brano e l'interprete che lo rappresenti il 10, 12 e 14 Maggio. Si, 3 giorni, perchè la manifestazione prevede due semifinali e una finale a cui potranno accedere solo in 25.


A rappresentare il nostro paese in Europa potrebbe essere Nathalie Giannitrapani, fresca vincitrice di xFactor, visto che nella conferenza stampa prima della prima puntata il direttore di RaiDue Massimo Liofredi affermò che, diversamente dallo scorso anno, il vincitore non avrebbe avuto accesso a Sanremo, ma forse al "Festival europeo della canzone". Frase molto sibillina che ora però si spiega da se, anche se indiscrezioni di oggi danno Nathalie come probabile partecipante al "Festivàl".

Nella sua storia eurofestivaliera l'Italia ha ottenuto due vittorie, nel 1964 Gigliola Cinquetti vinse con "Non ho l'età". Si ripresentò poi 10 anni dopo, nel 1974, con "Si" ma dovette accontentarsi del secondo posto, superata al fotofinish da un quartetto di svedesi. Quartetto di nome ABBA che ottenne un successo stratosferico in tutta Europa.

Passano gli anni e a Zagabria, nel 1990, trionfa Toto Cutugno con "Insieme: 1992".

Altri artisti italiani di spicco che hanno calcato il palco eurovisivo: Al Bano e Romina, Riccardo Fogli, Wess & Dori Ghezzi, Massimo Ranieri, Nicola di Bari, Domenico Modugno, Sergio Endrigo, Gianni Morandi, Iva Zanicchi, Claudio Villa, Bobby Solo, Renato Rascel, Enrico Ruggeri, Mia Martini e tanti altri.

Ma oltre a "Nel blu dipinto di blu" di Domenico Modugno, gli "eurofan" giudicano come una tra le più belle mai sentite al contest "I treni di Tozeur", cantata da Alice e Franco Battiato.

Qui invece l'opening act dell'edizione 2010 con annessa esibizione del vincitore 2009 e, nel video successivo, il video "recap" dei brani della finale.

Articolo scritto da Gandan - Vota questo autore su Facebook:
Gandan, autore dell'articolo Finalmente L'italia Torna All'eurofestival
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione