Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Francesco De Gregori: Il Poeta Senza Tempo


27 maggio 2011 ore 16:15   di stefanowrite  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 445 persone  -  Visualizzazioni: 876

La poesia non s'inventa. O ce l'hai nel cuore e nell'anima oppure no. Francesco De Gregori è uno straordinario poeta, che ha cavalcato la fine del 900 e l'inizio del nuovo secolo sempre con la stessa classe e vena artistica, capace al contempo di cantare storie o inventare odi e inni ai valori più profondi dell'uomo. Le sue canzoni possono sembrare anche semplici canzonette che però condite da quella sua disincantata dialettica, diventano capolavori.

La donna cannone, La leva calcistica del '68, Alice, Viva l'italia, sono solo alcuni dei suoi vecchi successi ma sempre nuovi, sempre attuali. E sulla stessa scia anche le canzoni più recenti mantengono un'identità ben precisa e non risentono di alcun ricambio generazionale. Il bandito e il campione, Sangue su sangue, Altlantide, sono alcuni esempi più recenti di come resti invariata la poetica di De Gregori.


Ma non devono dimenticarsi i duetti storici con Lucio Dalla; da Banana Repubblic ad esibizioni più recenti, la sintonia tra i due è rimasta inalterata. Una collaborazione artistica in cui si coniugano perfettamente le reciproche doti canore, l'una decisa e acuta l'altra morbida e suadente, e le consolidate vene artistiche molto simili e intercambiabili.

De Gregori ha conquistato il suo pubblico con le sue storie fantastiche, talvolta inverosimili ma in grado di stuzzicare le fantasie più recondite tanto da riuscire poi a comprenderne la trasversalità. Lui infatti non è mai banale, dietro ogni sua canzone c'è una verità, una storia, un messaggio.

Nella sua poetica si celano sogni, speranze, prospettive e aspettative. Nella sua musicalità si ritrovano note ritmiche e coinvogenti ovvero brani più profondi in grado di smuovere anche anime d'acciao. Un altro esponente unico della musica italiana, con la emme maiuscola. Come maiuscole sono le sue interpretazioni e reinterpretazioni del suo repertorio, spesso ai confini della metrica quasi da tradirne le doti ritmiche, ma che invece recepiscono la profonda passionalità con cui De Gregori vive le sue canzoni. Una scuola a se stante, che allo stato attuale non ha eredi; ma forse è meglio così. Quando

si è unici..si deve restare unici.

Francesco De Gregori: Il Poeta Senza Tempo

Articolo scritto da stefanowrite - Vota questo autore su Facebook:
stefanowrite, autore dell'articolo Francesco De Gregori: Il Poeta Senza Tempo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Francesco8998
    #1 Francesco8998

Di De Gregori non sai nulla, ciò che scrivi è: banale, superficiale, inadatto, già sentito, poco scorrevole, pietroso, infondato, stupido, brutto. Ecco, ho trovato:scrivi male, e sei pure sgrammaticato

Inserito 28 maggio 2011 ore 01:23
 

Caro lettore, è con notevole stupore che ho letto il Suo commento, nel quale rilevo offese gratuite e senza cognizione di causa. In ogni caso Le faccio presente che quando andavo ai concerti di De gregori forse Lei non era ancora nato, e quando ho avuto la fortuna di consocerlo e di intervistarlo in radio, ho appreso direttamente dalle sue parole quanto ho riprodotto nell'articolo da Lei commentato. Infine, per quanto concerne il mio italiano, Le faccio presente, che non soltanto sono Laureato in legge, ma sono anche abilitato alla professione di avvocato e scrivo pareri e atti per importanti società e clienti. Forse le mie parole sono a Lei ostiche in quanto non ha dimestichezza con linguaggi tecnici, oppure semplicemente odia De Gregori. Ma il sottoscritto parla con piena consapevolezza di sia dal punto di vista della forma che della sostanza. Diversamente La invito pubblicamente a segnalare quelli che secondo Lei sarebbero gli errori grammaticali e a confrontarsi direttamente con il sottoscritto, con educazione e rispetto piuttosto che lasciarsi andare a esternazioni poco eleganti come quelle di cui sopra. Cordialmente. Stefano

Inserito 30 maggio 2011 ore 13:36
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione