Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Freddie Mercury, Artista Indimenticabile. I Queen 19 Anni Dopo


25 novembre 2010 ore 10:35   di ideastreet  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 626 persone  -  Visualizzazioni: 883

"I'm playing my role in history looking to find my goal Taking in all this misery but giving it all my soul".
Ed ha senz'altro raggiunto uno dei suoi principali obiettivi, Freddie Mercury, restando a brillare nel firmamento della musica internazionale con i suoi brani, e la sua personalità. Insieme al suo gruppo, i Queen, ha dominato la scena internazionale tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta con brani da considerarsi a pieno titolo evergreen come We are the champions, Innuendo, Bohemian Rapsody, We will rock you, Somebody to love. Hit storiche, caratterizzate da stili e generi musicali ben definiti, tra i quali l'opera. Indimenticabile il duetto con Monserrat Caballé, con la quale intonò Barcelona, selezionata in seguito per celebrare l'apertura della XXV edizione dei Giochi Olimpici di Spagna.

I Queen hanno dimostrato la propria eccezionalità con l'ammissione dell'intero gruppo al Songwriters Hall of Fame, il museo dedicato ai più importanti autori dell' industria musicale americana. Un raro caso, questo, legato al personale coinvolgimento diretto di ciascun membro alla produzione di testi e musica.


Nel 1991 l'attività dei Queen subì il duro colpo della scomparsa del suo leader (esattamente il 24 novembre), Freddie Mercury, le cui condizioni di salute, già precarie a causa dell'AIDS erano state aggravate da una broncopolmonite. Ma la sua leggenda è rimasta viva più che mai. Ogni anno, in alcune località rappresentative della vita del frontman, si svolgono vere e proprie commemorazioni: come a Montreux, in Svizzera, dove Freddie Mercury trascorse l'ultimo periodo della sua vita. Oggi, nella Place du Marché, proprio di fronte al Lago di Ginevra, una statua di bronzo lo ha immortalato nella sua posa tipica, con il braccio destro alzato. Durante il Memorial Day che si tiene ogni anno a settembre (in prossimità della data del suo compleanno), i fan possono visitare i luoghi in cui visse e che frequentò a Montreaux.

Sempre a settembre si svolge l'evento “Freddie for a day”, un raduno internazionale di beneficienza in favore del Mercury Phoenix Trust, l'associazione che lotta contro l'AIDS, fondata in memoria dell'artista. Nel corso del "Freddie for a day" i partecipanti indossano gli stessi costumi utilizzati da Mercury, finanziando l'associazione. La stessa personal costume designer di Mercury, sul sito dell'associazione (http://www.freddieforaday.com), suggerisce lo stile a cui ispirarsi per scegliere il proprio costume.

Come Freddie promise, the show must go on. I Queen hanno continuato a regalare emozioni con nuove compilation, raccolte postume dei pezzi cult rielaborati o reinterpretati da May, Reynolds e Deacon e concerti, accompagnati anche da cantanti e musicisti di fama internazionale come Elton John, Pavarotti, Phil Collins. Oggi la produzione musicale dei Queen prosegue, ma con una formazione molto diversa: Brian May e Roger Taylor, rispettivamente chitarrista e batterista hanno conservato nome originale del gruppo, sommandola alla collaborazione con Paul Rodgers, cantante. Nuovi materiali, nuovi stili, una definitiva rottura col passato: Infatti, il gruppo ha assunto il nome Queen Paul Rodgers.

Diciannove anni dopo, Freddie Mercury e i Queen sono ancora un'icona della musica internazionale. Indimenticabile.

Articolo scritto da ideastreet - Vota questo autore su Facebook:
ideastreet, autore dell'articolo Freddie Mercury, Artista Indimenticabile. I Queen 19 Anni Dopo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Saretta
    #1 Saretta

I Queen sono andati avanti sfruttando il nome ed il talento di un morto, ecco la verità!Freddie era unico e speciale, i Queen sono morti con lui. Tutto ciò che è venuto dopo la morte di Mercury è solo speculazione.

Inserito 25 novembre 2010 ore 11:57
 
  • max
    #2 max

Paul Rodgers non èmale,ovviamente Freddie era di un altro livello.

Inserito 25 novembre 2010 ore 16:55
 
  • robj
    #3 robj

saretta dimostri di non conoscere bene l'universo queen con le tue dichiarazioni.

Inserito 25 novembre 2010 ore 21:44
 
  • Saretta x Robj
    #4 Saretta x Robj

Sarà... fatto sta che io con i Queen di Freddie Mercury ci sono cresciuta, visto che mia mamma mi faceva ascoltare Innuendo e My fairy King invece delle ninna nanne e dello Zecchino d'Oro, tu puoi dire altrettanto? May e gli altri hanno fatto speculazioni terrificanti mettendo in vendita, dopo la morte di Mercury, album che contenevano anche solo PARTE della sua voce, andando persino a ripescare tracce audio provate in sala prove. Io continuo a trovarla una vergogna, un vero e proprio sfruttamento di chi, purtroppo, non c'è più. Ciao.

Inserito 26 novembre 2010 ore 14:59
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione