Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gf11: L' Avvenire: Adesso Basta, Il Grande Fratello Deve Essere Chiuso


28 gennaio 2011 ore 11:47   di KungFuGirl  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 729 persone  -  Visualizzazioni: 950

A chiederlo è "L'Avvenire", il quotidiano di ispirazione cattolica, ma anche numerosi telespettatori, disgustati da quella che ormai sembra un'inarrestabile caduta verso la perdita di ogni buon senso e buon gusto. C'è stato il sesso, poi i baci saffici, dei tradimenti si è perso il conto, le urla e gli insulti sono all'ordine del giorno e, ormai, questa sembra essere l'edizione-delle-bestemmie: non passa giorno, praticamente, senza che qualcuno non tiri in ballo a sproposito Dio o chi per lui. L'ultimo a bestemmiare è stato il muratore di 24 anni Nathan Lelli, entrato nella "Casa" più famosa d'Italia soltanto il 10 gennaio. Un paio di settimane e via col bestemmione... eppure proprio le bestemmie avevano causato l'uscita di scena di ben tre concorrenti: Pietro Titone, Matteo Casnici e Massimo Scattarella; Nathan, insomma, sapeva cosa faceva. Adesso basta!

"È chiaro che, dal punto di vista del "battage pubblicitario", quegli episodi avevano comunque contribuito a far parlare del Grande Fratello - si legge nell'articolo pubblicato su "L'Avvenire" - Ma adesso anche per la cinica e spietata regola degli ascolti "a tutti i costi" si è ormai raggiunto il livello di guardia": insomma, non basta che un programma faccia audience perchè continui ad essere messo in onda.


A pensarla così è anche l'Associazione per la Difesa e l'Orientamento dei Consumatori: "Basta volgarità, basta imprecazioni, basta Grande Fratello! – sbotta il presidente dell'ADOC, Carlo Pileri – Chiediamo all’Agcom di intervenire immediatamente per far chiudere una trasmissione che quest’anno ha superato il limite della decenza. Le continue bestemmie e i turpiloqui non possono essere puniti con la semplice squalifica dei concorrenti, si deve annullare l’intera edizione, prevedendo il rimborso integrale ai telespettatori di quanto finora speso per il televoto, che stimiamo essere in media tra i 150 e i 200 euro a persona".

Forse, dopo le critiche fioccate addosso alla tv spazzatura di Barbara d'Urso, anche per l'immondizia del Grande Fratello è tempo di fare un viaggio verso la discarica. Un viaggio senza ritorno, ci si augura.
Gf11: L' Avvenire: Adesso Basta, Il Grande Fratello Deve Essere Chiuso Gf11: L' Avvenire: Adesso Basta, Il Grande Fratello Deve Essere Chiuso Gf11: L' Avvenire: Adesso Basta, Il Grande Fratello Deve Essere Chiuso

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Gf11: L' Avvenire: Adesso Basta, Il Grande Fratello Deve Essere Chiuso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • ylenia guendina ..
    #1 ylenia guendina ..

nooooo -.-"

Inserito 28 gennaio 2011 ore 14:59
 
  • Stellina
    #2 Stellina

Sì è ora di finirla con il G.F. delle bestemmie.

Inserito 28 gennaio 2011 ore 16:34
 

Ylenia, tranquilla, il GF continuerà, vedrai! Stellina, il GF piace a troppe persone, ha troppo seguito perchè possa venir cancellato. Con o senza bestemmie.

Inserito 29 gennaio 2011 ore 09:45
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione