Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Grande Successo Al Cinema Di " Sex And The City 2 ". Guarda Il Trailer


18 giugno 2010 ore 13:23   di juli  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 346 persone  -  Visualizzazioni: 561

Quale ragazza non ha mai sognato di vivere come le quattro amiche di Sex and the City e soprattutto di avere i loro abiti e accessori? Solo poche di noi si sono salvate dalla tentazione di essere delle fashion victim (almeno una volta) e scommetto che un numero ancora minore vanta la capacità di non aver mai fatto una spesa folle, comprato qualcosa di inutile che però sembrava essere irresistibile.

Anche quest’anno le “ragazze”, ci stanno sorprendendo e facendo sognare con la loro vita, con i loro abiti e loro scarpe da centinaia di dollari. Chi non vorrebbe essere per un attimo nei loro panni? La trama è nota ormai a tutti, il film (Sex and the City 2) sta spopolando da qualche settimana nelle sale cinematografiche italiani.


La vita delle protagoniste di questa ex serie cinematografica di successo(ora film) , si intrecciano con problemi che potrebbero essere comuni anche per colore che non fanno parte che non fanno parte della upper class di Manhattan. Tipici problemi familiari per Carrie, visto che Mr. Big è diventato un pantofolaio e non è più il principe azzurro delle serie precedenti, Samantha alle prese con la paura di invecchiare, Miranda che è costretta a lasciare il lavoro a causa le continue vessazioni di un capo maschilista e in fine la dolce Charlotte che tanto aveva voluto le sue due bambine, ora si ritrova a dover ammettere di non sopportare più le urla continue e i capricci delle piccole.

Così le nostre amiche “ del cuore” televisive, si trovano quasi costrette ad affrontare una vacanza relax insieme, come ai vecchi tempi , e dove se non in un posto glamour e di moda come Abu Dhabi? Nonostante anche loro abbiano risentito della crisi, che sta toccando tutto il mondo (anche se non sembrerebbe, tanto per accennare basta dare un’occhiata a cosa calzano i loro piedi!), le “ragazze” non si perdono d’animo e continuano a fare la vita di sempre.

La crisi ha forse toccato maggiormente il budget del film le cui scene “mediorientali” sono tate girate in Marocco, probabilmente più accessibile. Non ha invece influenzato la scelta dei costumi di scena. Anche questa volta possiamo rifarci gli occhi , tra Dior, clutch VBH da 1.300 dollari, Halston Heritage e Yves Saint Laurent la cosa che per noi comuni mortali sembrerebbe più accessibile sono le scarpe da 835 dollari firmate Brian Atwood Loca! Ma, ammettiamolo, è proprio la spensieratezza delle quattro protagoniste, nonostante i “guai” della vita che ce la fa amara così tanto e che ci permette di sognare l’arrivo di quel momento in cui anche noi avremo un armadio pieno di Manolo Blanhik!

Articolo scritto da juli - Vota questo autore su Facebook:
juli, autore dell'articolo Grande Successo Al Cinema Di
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • paola
    #1 paola

E' davvero da non perdere...complimenti per il testo!anche io ho sempre sognato una viata da "sex and city!"

Inserito 19 giugno 2010 ore 10:48
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione