Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Fascino Del Genialoide


1 ottobre 2010 ore 16:19   di GothicMuffin  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 270 persone  -  Visualizzazioni: 606

In Italia è sbarcato da poco, ma la serie The Big Bang Theory nella realtà dei ''telefilmofili'' è già una realtà. Si potrà obiettare che, bene o male, tutti i prodotti made in USA hanno sempre una buon riscontro tra il pubblico tricolore, soprattutto giovane; ma TBBT - come lo chiamano i fans - ha qualcosa di più.

Nella vita abitudinaria di quattro giovani menti intelligentissime, che passano la giornata tra formule di fisica quantistica, meccanica, videogiochi e fumetti, irrompe una biondissima cameriera tutta ciglia e sorrisi. La trama sembrerebbe banale, ma dopo i primi dieci minuti del primo episodio questo paradossale universo cattura inevitabilmente.


Il segreto risiede nel fatto che la scontata ochetta tutta curve è ben lontana dallo stereotipo di Playboy. Al contrario nella seria si invertono i ruoli tipici di personaggi-tipo già noti. La bella Penny diventa facilmente il riflesso di tutti coloro che osservano dall'altra parte dello schermo; non capisce le battute dei quattro geni, come è giusto che sia dato che il loro sense of humor potrebbe essere compreso solo da Einstein. Quando ci scappa una risata ci rendiamo conto che, come lei, in realtà non abbiamo la minima idea di cosa sia la teoria delle stringhe applicabile alla macchina del tempo di Ritorno al futuro!

Il Fascino Del Genialoide

Si scontrano due mondi nettamente opposti, ma ad uscirne vincitore spesso non è quello della super-mente. Da menti geniali ci si aspetterebbe la conoscenza assoluta, ma uno di loro non sa guidare, uno non ha il coraggio di parlare con le ragazze se non da ubriaco, un altro vive con la mamma che lo tratta ancora come se avesse 8 anni.

Il Fascino Del Genialoide

E' il trionfo della quotidianità nell'assurdo. Un successo, affatto scontato, forse dovuto proprio alla scelta di un microuniverso che in passato era stato poco preso in considerazione, per privilegiare sceneggiature banali ma di sicuro impatto. Una sfida del piccolo schermo, che non tarderà a dare buoni risultati.

Articolo scritto da GothicMuffin - Vota questo autore su Facebook:
GothicMuffin, autore dell'articolo Il Fascino Del Genialoide
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione