Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Ministro Bondi Diserta Cannes, Ma Per " Draquila " è Un Trionfo


14 maggio 2010 ore 18:55   di Armando  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 411 persone  -  Visualizzazioni: 716

Limitiamoci ai fatti: il ministro della Cultura Sandro Bondi ha disertato il Festival del Cinema di Cannes perché si proiettava il film di Sabina Guzzanti "Draquila". Bondi infatti ritiene il film un'offesa all'Italia, perché si tratterebbe di "propaganda" che offende l'immagine del nostro paese, mettendo alla berlina, tra spezzoni documentari e invenzioni dell'attrice-regista, il modo con cui il premier Silvio Berlusconi avrebbe cavalcato mediaticamente il terremoto abruzzese.

Apprendendo di tale defezione, lo stupore dei francesi e della stampa internazionale è stato notevole: anche perché, a quanto si apprende, nessuno aveva pensato di invitare ufficialmente il ministro. Lo rivela proprio il direttore del Festival francese, Thierry Frémaux, che tuttavia ha ironicamente tenuto a ringraziare Bondi perché proprio boicottando la manifestazione gli ha fatto una gradita pubblicità mediatica. Infatti, non si era mai visto un ministro che invece di accompagnare, non si dice esaltare, un artista del proprio paese in una rassegna di così grande fama, ne dice peste e corna additandolo al pubblico ludibrio. Il risultato?


Il film è stato accolto a Cannes con ovazioni e applausi di pubblico e di critica, incuriositi appunto dalla singolare presa di distanza del ministro. Insomma, comunque uno la pensi, il governo italiano non ha fatto una bella figura, e questa ormai non è neppure una novità.

Il Ministro Bondi Diserta Cannes, Ma Per   Draquila   è Un Trionfo

E' davvero incredibile constatare, però, come certi esponenti politici, oltretutto investiti di precise responsabilità istituzionali che imporrebbero comportamenti più eleganti, finiscano per cadere nel ridicolo convinti, paradossalmente, di tutelare il bene del paese con atteggiamenti che definire grotteschi è quasi riduttivo. Intanto, a peggiorare le cose, Bondi si trova al centro di grandi polemiche per i tagli previsti al settore dello spettacolo, ormai in crisi da tempo, che hanno suscitato proteste pubbliche degli addetti ai lavori.

Sabina Guzzanti, dal canto suo, ha rincarato l'effetto-boomerang della mossa di Bondi con dichiarazioni del tipo: ecco, questo è l'atteggiamento del governo italiano verso la cultura che dovrebbe rappresentare e sostenere. Non si può darle torto, a prescindere dal valore artistico del suo film.

Del resto, la cultura non è mai stato il pallino dei governi guidati da Berlusconi: basterebbe pensare alle dichiarazioni eloquenti del ministro Brunetta sui cineasti italiani, liquidati come "culturame parassitario", e rappresentanti a suo dire di un'Italia "leggermente schifosa". Parole di un ministro della Pubblica Amministra­zione e dell’Innovazione che, da sole, spiegano a sufficienza quale posto occupi la cultura nell'opinione di una certa classe politica.

Articolo scritto da Armando - Vota questo autore su Facebook:
Armando, autore dell'articolo Il Ministro Bondi Diserta Cannes, Ma Per
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione