Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Iron Maiden: The Final Frontier


27 ottobre 2010 ore 01:37   di Stanley  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 342 persone  -  Visualizzazioni: 536

E' infine uscito il nuovo album della migliore band di Heavy Metal gli Iron Maiden con "The Final Frontier".Triplice packagin per il nuovo album una confezione "base" cioè con "solo" i nuovi pezzi, un altra con cofanetto deluke e gioco pc accluso ed una terza udite udite: doppio vinile picture disc con maglietta in omaggio. Un non più giovanissimo come me ,anche se gode all'idea del vinile, trova che solitamente un gruppo tecnico come gli Irons forse risulti migliore su cd. Personalmente di alcuni vecchi album come "Seventh Son Of a Seventh Son" ho entrambe le versioni e solitamente ascolto il cd e guardo il vinile!

Il nuovo album è stato ovviamente lanciato dal video "The Final Frontier" (ma và...) girato in HD che è spettacolare. Un astronauta-indiana jones che se la vede con Eddie.Una curiosità credo che per la prima volta non appaiano gli Irons in neanche una scena del video. Il pezzo,apparte il ritornello non è molto in genere Iron, ma è abbastanza tirato e rimane impresso.


Ora le note dolci amare parliamo dell'album ad un primo ascolto non e che rimaga molto impresso c'è però un cambiamento rispetto ad amolad che a me non è piaciuto per niente! Questo non sembra un album dei Suondgarden... ci sono le cavalcate dele chitarre, anche se a volte un pò fini a sè stesse alcuni bei pezzi come "Mother Of Mercy"e" The Alchemist" altri riusciti solo in partecome "The Talisman" che forse si perde un pò per l'eccessva lunghezza 9 minuti e meritevole anche"the Man Who Would Be King". L'ultimo pezzo da me citato e anche "WhenThe Wild Wind Blows"( una buona occassione persa ma 11 minuti eccezionali vi è riuscito sol con "The Rime Of The Ancient Mariner") sembrano provenire da amolad come suoni anche non sono male.

L'uscita dell'ottimo dvd "Flight 666" aveva fatto ben sperare in un ritorno un po più classico , che non vuol dire vecchio, ma in un anno in cui alcuni gruppi storici come KISS e SCORPIONS hanno fatto ottimi album questo è così così.

Comunque sperando che non facciano come l'ultimo tour cioè suonare dall'inizio alla fine solo il nuovo album, che è una scelta coraggiosa però discutibile ora e sempre UP THE IRONS!

Iron Maiden: The Final Frontier

Articolo scritto da Stanley - Vota questo autore su Facebook:
Stanley, autore dell'articolo Iron Maiden: The Final Frontier
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

purtroppo i maiden negli ultimi 10 anni, dal ritorno di dickinson e smith, hanno deluso parecchio, per quel che riguarda gil inediti.....ripetono cose vecchie cercando di ripescare il mito di ciò che fu, con venature pseudo-progressive stile un pò dream teather...il fatto, secondo me,è che sono stati ingiustamente massacrati per the x-factor e virtual xi, allora hanno cercato di tornare sui loro passi senza riuscirsi...cmq dal vivo sono sempre i maiden!!

Inserito 27 ottobre 2010 ore 10:17
 
  • Edo
    #2 Edo

Mitici Iron. Immortali.

Inserito 27 ottobre 2010 ore 13:13
 
  • mauro corona
    #3 mauro corona

Secondo me invece necessita di molti ascolti per essere digerito...se pensate a quel capolavoro di AMOLAD vedrete che gli effetti sono molto simili ovvero all'inizio poco dopo molto...è questione di gusti e certamente dire "ieri erano molto più bravi" è la solita chiavica di chi non vuol ascoltare con attenzione. p.s. cmq sonic boom e sting in the tail sono veramente ottimi album!!!

Inserito 2 novembre 2010 ore 14:12
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione