Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Kung Fu Panda 2 - Recensione


20 agosto 2011 ore 16:31   di Mauro_MC  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 488 persone  -  Visualizzazioni: 912

Uscirà il 24 agosto 2011, nelle sale cinematografiche italiane, il film d’animazione distribuito da DreamWorks Animation “Kung Fu Panda 2”, il sequel di “Kung Fu Panda” che nel 2008 riuscì a incassare 631 milioni di dollari e risultò tra i film più visti in Italia con quasi 3 milioni di spettatori. Il cast dei doppiatori originali vanta nomi illustri, tra i quali spiccano Angelina Jolie, Dustin Hoffman, Lucy Liu e Jean-Claude Van Damme.

La storia riprende da dove l’avevamo lasciata con il primo film: l’impacciato panda Po, dopo aver padroneggiato l’antica arte del Kung Fu grazie al maestro Shifu ed essere stato proclamato Guerriero Dragone, continua ad allenarsi, tra un’abbuffata e l’altra, per difendere la popolazione Cinese dai briganti. Affiancato dai Cinque Cicloni (Tigre, Vipera, Scimmia, Gru e Mantide), adempirà con successo al suo dovere fin quando non comparirà sulla scena il nuovo e crudele nemico. Il suo nome è Lord Shen, un potentissimo pavone che, dopo essere stato cacciato dalla sua città natale, è intenzionato a riconquistare la propria patria con la sua nuova arma micidiale, un enorme cannone in grado di sottomettere l’intera Cina. Per raggiungere il suo scopo, Lord Shen non esiterà a sterminare tutti i panda,o meglio, quasi tutti. Il suo piano, inizialmente vincente, ha infatti un’unica piccola grande pecca: non ha fatto i conti con Po e i suoi amici.
Il viaggio del panda in difesa della Cina e del Kung Fu si configurerà presto come un viaggio nel passato di Po, nel quale il nostro eroe scoprirà tra mille avventure la sua vera storia e riuscirà infine a rispondere alla domanda che più lo ossessiona: “Chi sono io?”.


Kung Fu Panda 2 è un film adatto al pubblico di tutte le età, che saprà regalare con la sua ironia risate sia ai grandi che ai più piccoli. Il divertimento è quindi assicurato, anche grazie al doppiaggio impeccabile del famoso attore, scrittore e conduttore radiofonico Fabio Volo. Tra i sorrisi che questo film vuole suscitare vi è anche la volontà di far riscoprire quei valori che ai giorni d’oggi stanno svanendo lentamente, come la lealtà, la giustizia, l’amore per la famiglia e la perseveranza. La morale del film è quindi chiara: la soluzione all’ingiustizia non risiede nella sottomissione, ma nell’unione delle forze verso un unico grande obiettivo, un mondo migliore.
Mauro MC

Articolo scritto da Mauro_MC - Vota questo autore su Facebook:
Mauro_MC, autore dell'articolo Kung Fu Panda 2 - Recensione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione