Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Fine Del Mondo - 2012


30 novembre 2009 ore 19:18   di Abigail  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 264 persone  -  Visualizzazioni: 665

Quando è uscito questo film c'è stato (com'è prevedibile l'uomo) un incredibile boom di programmi TV, libri e articoli di giornale che parlavano della fine del mondo, che dovrebbe avvenire nel 2012, data che noi conosciamo grazie al calendario Maya. Ebbene, sono andata al cinema, curiosa di scoprire come i registi si sono immaginati la fine del mondo, come hanno spiegato la teoria di questa antica popolazione e come se la sarebbe cavata infine l'uomo. Sapete una cosa? Dei Maya se n'è parlato al minimo, giusto citati qua e là (come pure la Bibbia, ma c'era da aspettarselo), e del loro calendario non è stato spiegato nulla. Non che mi interessasse granchè, ma la pubblicità che il film si era fatto suscitava un'idea differente.

Comunque, il film inizia un po' frettolosamente, bisogna aspettare perchè la storia si sviluppi su un determinato anno, il 2012 appunto. Sebbene alcuni personaggi diano ragione ai religiosi che riconoscono quei disastri come la fine del mondo, nessuno osa ammettere che viene da un essere superiore. Insomma, la Bibbia ha predetto la fine, ma ha sbagliato a dire che a portarla sarebbe stato Dio? Sicuramente i registi hanno fatto alquanta confusione in merito, mischiando varie religioni, e non lasciando intendere minimamente che veniva da un qualcosa di superiore. Insomma, tutta colpa di Madre Natura, per cosiddire. Il Sole fa le bizze, la Terra non funziona, noi moriamo. Ma non tutti, perchè la Natura sceglie i più forti e li fa sopravvivere. E poi, come può l'uomo non sopravvivere di fronte a un disastro più grande di lui?


Un altro aspetto, che è stato addolcito con il solito "Il bene vince sempre", è l'equipaggiamento delle "Arche". Politici, governanti, persone schifosamente ricche che si potevano permettere di comprare il biglietto, e la gente povera fuori, a morire ingiustamente. Però ecco che arriva l'eroe che in ogni film fa battere il cuore fino alla fine, sperando che viva, e ovviamente si salva, sfidando la sorte. Chi invece ha fatto di tutto perchè lui arrivasse vivo fino alla fine ha una parte misera. "Il bene" di cui parlavo, quindi, arriva alla fine, quando le Arche vengono riempite per bene, nonostante le proteste dei "bastardi" di turno. "Il bene"? Non erano comunque persone che hanno fatto di tutto per salvarsi pur scavalcando altri che magari lo meritavano più di loro?

Gli effetti speciali e il realismo non hanno bisogno di essere commentati. Si vedevano le persone sofferenti e terrorizzate cadere dai palazzi, talmente realistiche che sono stata male. Ti sembra di  volare con loro sull'aereoplano e di venire sovrastato dalle gigantesche onde l'acqua che si sollevano.

Tutto sommato un bel film, per passare una serata al cinema. Infondo si avrebbe da ridire su tutti i film, no?

Articolo scritto da Abigail - Vota questo autore su Facebook:
Abigail, autore dell'articolo La Fine Del Mondo - 2012
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Ho trovato questo film banalissimo,stupido ..in certi tratti comico!scontatissimo e senza senso!

Inserito 7 aprile 2010 ore 17:13
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione