Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lady Gaga Blasfema? Non è La Prima..


10 maggio 2011 ore 12:58   di finny3  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 595 persone  -  Visualizzazioni: 1351

Una donna che sa sempre come far parlare di sè.
Stefani Germanotta, meglio conosciuta ai suoi "little monsters" e al resto del mondo come Lady Gaga, pare non essere mai paga di provocazioni.
Dal suo primo esordio sulle scene, quasi 3 anni fa, ogni sua apparizione è stata accompagnata da intensi rumors: chi la considera un genio e chi un prodotto commerciale come altri, chi un'artista assoluta e chi la regina del cattivo gusto.

Ebbene, anche la sua ultima trovata ha decisamente colto nel segno: è di questi giorni, infatti, l'uscita del suo video, Judas, secondo singolo estratto dal nuovo album.
E le polemiche non si sono fatta attendere. La Germanotta infatti si trasforma in novella Maria Maddalena, in un'ultima cena che sa di rave party, accompagnata da una band di apostoli motociclisti di pelle vestiti, e avvinghiata a un Cristo latinoamericano, dalla provocante sensualità.


Come siamo abituati ad aspettarci da lei, tutto nel video è maniacalmente curato: dalla regia ai costumi, dalle coreografie al trucco. Un'apotesi di gusto, cattivo o buono che esso sia.
E a dirla tutta, leggendo il testo della canzone, non si può neppure parlare di vera blasfemia; se ne ricava solo la vecchia solita storia della ragazza innamorata del bastardo che la tradirà, a discapito del bel giovane dalle buone intenzioni.

Insomma, miss Gaga ha fatto centro un'altra volta, facendo battere il cuore dei suoi piccoli mostri che, tra visualizzazioni e donwload , hanno fatto volare il singolo ai primi posti delle classifiche mondiali.
Ma a ben vedere, noi ci ricordiamo anche di un'altra signorina italoamericana che, qualche anno fa, avevo destato scandalo con un video in cui seduceva lasciva un marmoreo santo che si ammorbidiva ben presto grazie a languide carezze.

Lady Gaga Blasfema? Non è La Prima..

La signora Ciccone nel 1989 ci aveva già visto lungo e, con un look Dolce Gabbana degli esordi, aveva fatto tremare Vaticano e dintorni. Nulla di nuovo quindi, anzi, per l'ennesima volta Lady Gaga si vede costretta a difendersi dalle accuse di essere una plagio dell'unica regina del pop.
Più volte infatti, le sue canzoni, i suoi costumi e i suoi video sono stati letteralmente sezionati e accostati a quelli della Madonna dei mitici '90, creando non poche perplessità.

La blasfemia è acqua (santa) passata, ormai? Parrebbe di sì. Aspettiamo dunque fiduciosi la prossima mossa scandalosa dell'inesauribile miss Germanotta.

Articolo scritto da finny3 - Vota questo autore su Facebook:
finny3, autore dell'articolo Lady Gaga Blasfema? Non è La Prima..
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione