Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lostboy: Il Primo Disco Solista Di Jim Kerr


20 ottobre 2010 ore 16:27   di Luckystar74  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 247 persone  -  Visualizzazioni: 518

Dopo una carriera trentennale insieme  alla band scozzese dei Simple Minds, Jim Kerr presenta per la prima volta  un progetto solista con l'album LOSTBOY! : una "valvola di sfogo", come da lui stesso dichiarato, che però non compromette il suo sodalizio futuro con la sua band storica.

Il progetto "Lostboy!" maturava da tempo nella sua immaginazione, ma solo negli ultimi tempi ha trovato la giusta linfa ispiratrice e soprattutto il coraggio di essere espresso nella gestazione di un album al di fuori dei Simple Minds.
Jim Kerr ha così dichiarato: "In qualche modo mi sono messo nuovamente in sintonia con il ragazzo che ero, con quel giovane appassionato che avevo lasciato dietro di me. Il risultato è questo progetto, mi riesce facile pensare di poter proseguire questo rapporto nel futuro in parallelo con la grande storia della mia band."


Alla stesura dell'album partecipano vecchi colleghi come Charlie Jones al basso e Mel Gaynor alla batteria. Produce Jez Coad, già produttore degli ultimi due album dei Simple Minds. E anche il sound dei Simple Minds aleggia qua e là un pò in tutti i brani dell'album, offrendo però un tocco di originalità tutto personale legato ai gusti giovanili di Kerr che vanno dai Joy Division a David Bowie, rivisti e corretti.

Lostboy: Il Primo Disco Solista Di Jim Kerr

Nonostante la voce di Jim Kerr non sia più quella di un tempo, come in Alive and Kicking per chi ricorda quell'epoca, ha sempre il dono di saper  emozionare. La maturità gli ha concesso delle sfumature e un timbro più vellutato che prima non si avvertivano, dando un'impronta nuova al suo stile. 
Lostboy! è uscito lo scorso maggio per la Universal e contiene 11 brani. Un connubio di pop commerciale e sintetizzatori, miscelati a un gusto celtico e raffinato ne fanno un album di facile ascolto, con delle tracce apprezzabili e originali, tra le quali si distinguono Refugee, She feel in love with silence ( molto Joy Division), Shadowland (singolo trainante dell'album), Remember Asia, Bulletproof heart (un evidente omaggio a Bowie, anche nella voce), e lo stesso Lostboy.

Lostboy: Il Primo Disco Solista Di Jim Kerr

Un album sotto certi aspetti anche sperimentale, un progetto evidentemente ponderato a lungo ma che probabilmente risente di un'incompletezza di fondo, forse dovuta più all'immagine di Jim Kerr, legata in maniera indissolubile ai Simple Minds. Nell'insieme comunque ne esce fuori un album gradevolissimo e originale, da non trascurare.
Il suo alter-ego virtuale è raggiungibile anche su Facebook, in cui ha una pagina aperta a tutti i fans, curata personalmente da Jim Kerr, con tutti gli aggiornamenti. Immancabile anche il suo sito: http://www.lostboyaka.com/found/index.php

Articolo scritto da Luckystar74 - Vota questo autore su Facebook:
Luckystar74, autore dell'articolo Lostboy: Il Primo Disco Solista Di Jim Kerr
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione