Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Monster Di Kanye West, Video Hip Hop Offensivo Per Le Donne?


31 gennaio 2011 ore 14:58   di majestic  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 553 persone  -  Visualizzazioni: 1052

Corpi di donne senza vita, catene, erotismo unito a violenza, questo è quello che compare nel videoclip del brano musicale "Monster" di Kanye West, artista della scena Hip Hop statunitense. Solitamente questo genere musicale si rifà alla figura del macho e/o del gangster spesso circondato da soldi, belle macchine e belle donne sempre pronte a svestirsi, ma questa volta i contenuti sono troppo forti, difficili da digerire.

Quando è stato presentato il trailer che anticipava l'uscita ufficiale del video, lo shock è stato tale, da far partire in poco tempo una petizione a livello internazionale per bloccarne la messa in onda. L'iniziativa è stata presa da tre associazioni a favore dei diritti delle donne: Adios Barbie, Collective shout e Coalition Against Trafficking in Women. A quanto pare tutto questo non è bastato a fermare l'uscita, prevista per l'inizio del 2011, infatti è gia in circolazione da poche settimane.


Ad essere accusati di odio verso le donne, non solo Kayne West e tutti i musicisti ospiti che hanno collaborato al brano, ma anche la casa discografica Universal Music Group e l'emittente televisa MTV, che viene invitata a non trasmettere il video per evitare di usare come forma di intrattenimento, la mercificazione e l'abuso del corpo femminile.

Monster Di Kanye West, Video Hip Hop Offensivo Per Le Donne?

Ormai è chiaro che per far notizia bisogna essere trasgressivi e poco inclini a rispettare le regole delle buone maniere, il problema sorge quando si superano i limiti. Ecco il filmato così tanto contestato:

Articolo scritto da majestic - Vota questo autore su Facebook:
majestic, autore dell'articolo Monster Di Kanye West, Video Hip Hop Offensivo Per Le Donne?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione