Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

E' Morta Amy Winehouse. La Maledizione Dei 27 Anni


23 luglio 2011 ore 20:36   di JohnnyS  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 1246 persone  -  Visualizzazioni: 2926

Sono passate appena ventiquattr'ore dalla tragedia avvvenuta ad Oslo che un'altra notizia drammatica è stata battuta dalla Tv inglese Sky News: la celebre cantante Amy Winehouse è stata trovata priva di vita nella sua casa londinese nel pomeriggio di sabato.

E subito la notizia ha fatto il giro del mondo. La cantante, che avrebbe compiuto 28 anni nel prossimo mese di settembre, è stata trovata morta dalla polizia dopo che era stata avvertita da una telefonata.Le cause, riferiscono fonti della polizia britannica, sono ancora da chiarire ma essendo la Winehouse combattendo da anni contro la dipendenza da droga ed alcool non sarebbe difficile accertarne la causa della sua morte.


Con all'attivo appena 2 album, "Frank" del 2003 che l'ha fatta conoscere nel Regno Unito per il quale riceve anche una nomination ai BRIT Awards come artista femminile e 2 dischi di platino. Ma è tre anni più tardi, nel 2006 che esplode la sua fama a livello mondiale. Con "Back to black" raggiunge la vetta delle classifiche inglesi e debutta al 7° posto in quelle USA. Trascinato dal singolo "Rehab" e dal brano che dà il titolo all'album "Back to black" in pochi mesi ha venduto più di 15 milioni di dischi e ricevuto 5 Grammy Award.

E' Morta Amy Winehouse. La Maledizione Dei 27 Anni

Era appena uscita da una clinica per curare i suoi ormai perenni problemi di droga e alcool, la sua performance è stata poco più di un mese fa,a Belgrado, nella sua prima tapaa del tour europeo che di fatto non è mai iniziato.Infatti sul quel palco la performance è stata a dir poco disastrosa con la star inglese troppo ubriaca per riuscire a cantare ed aveva biascicato qualche brano prima di abbandonare il palco sommersa dai fischi dei 20 mila fan accorsi al concerto.

E' Morta Amy Winehouse. La Maledizione Dei 27 Anni

E i 27 anni sono un'età maledetta per i cantanti rock.La Winehouse è solo l'ultima di una serie di famosi cantanti morti all'età appunto di 27 anni.Il primo fu il bassista dei Rolling Stones che nel luglio del 1969 mori' affogato in una piscina,nel 1979 fu il leggendario Jimi Hendrix a morire, pochi mesi dopo stessa sorte per Janis Joplin, nel luglio del 1971 toccò poi a Jim Morrison e infine nel 1994 al leader dei Nirvana Kurt Cobain.

E' Morta Amy Winehouse. La Maledizione Dei 27 Anni

Sperando che questa morte non sia legata al terzo album della cantante, che sembra aveva terminato di registrare diversi pezzi e che ha questo punto sarà ,se uscirà, postumo.Non sempre successo e soldi sono una fortuna. Bisogna avere la forza di resistere alla pressione che e purtroppo la Winehouse non possedeva del tutto.

Articolo scritto da JohnnyS - Vota questo autore su Facebook:
JohnnyS, autore dell'articolo E' Morta Amy Winehouse. La Maledizione Dei 27 Anni
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione